Rispondi a: Edward Teller e le armi psicotroniche

Home Forum MISTERI Edward Teller e le armi psicotroniche Rispondi a: Edward Teller e le armi psicotroniche

#15937
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1331502320=Kame1]

[/quote1331502320]
min 6.49 sembra che l'aria sia stata riempita da ossidi metallici
(cosa significa “sembra che”, abbiamo dei dati precisi? Come sono stati raccolti i dati e da chi?)

Cosa significa che l'aria non dovrebbe essere carica per supportare la vita? In che senso carica? min 7.05
Ad esempio qui mi risulta diversa la questione: http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.5802

Poi mostra questo video: http://www.youtube.com/watch?v=mcxRXAznGPc con la descrizione di cosa dovrebbe essere, ma ripeto, DOVREBBE..
purtroppo ora non arrivo al link citato http://www.winion.org/navi/chemtrails/ct-az-storm.php

La signora parla della teoria di Daniel Rosenfield, sull'inquinamento che blocca la pioggia, e ribadisce “se questo è corretto allora…”, SE E' CORRETTO

Parla della geoingegneria per schermare il calore del sole, ci sta che con la propaganda del riscaldamento globale a mio parere non affrontato scientificamente e pubblicamente in modo onesto e davvero serio, si sia pensato alla presunta soluzione di riflettere i raggi del sole e poi da qui la cosa può essere sfuggita…
comunque il dibattito è aperto http://oggiscienza.wordpress.com/2012/02/08/prove-di-gestione/

min 13:46 i valori misurati nell'acqua a Mount Shasta da dove vengono? Chi li ha eseguiti li ha segnalati alle autorità competenti? La risposta?
Ci sono misurazioni indipendenti a conferma? Idem per le altre misurazioni mostrate.

19min Informarsi sulla questione degli alberi ogm (abbiamo capito che vorrebbero brevettare tutto il possibile con sta cosa dell'ogm..) e di come si stia discutendo e affrontando la questione, trovare le fonti con cura. (aggiungo personalmente che falliranno con sta convinzione di poter manipolare ciò che non conoscono http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7557.7 http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1412 , ripeto con convinzione che non conoscono la vita, non conoscono il dna, se non in minimissima parte e male, esiste la genetica ondulatoria benchè non se ne discuta e insegna che il dna è cosa diversa da quanto ritengono queste aziende a scopo di lucro che poggiano su conoscenze molto parziali)
l'articolo nel video è http://gmo-journal.com/index.php/2010/05/15/usda-approves-genetically-modified-trees-for-trial-planting/ e ci sono accese polemiche sulla questione, da approfondire..

articolo del mit min20 http://www.technologyreview.com/biomedicine/21454/
cercano di bloccare la naturale difesa della pianta a livello genetico, ancora..sono convinti di sapere come funziona il dna e di avere successo con i loro prodotti, ma non è cosa certa

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.217
“Per esempio, sono state fatte molte ricerche sull'insetto della frutta Drosophila, in cui hanno alterato il DNA in modo che non si formassero gli occhi, un mutante senza occhi. Non importa quello che fanno per modificare il DNA della Drosophila, dopo cinque generazioni gli occhi tornano.
Un'altra pianta è stata usata in laboratorio per 25 anni, hanno sperimentato sulla pianta e non importa cos'abbiano fatto al DNA per farlo mutare, il 25% del tempo queste piante lo usano per correggere il proprio DNA. Questo significa che l'idea dei semi terminator e dei campi geneticamente modificati, non potrà avere successo, perchè la natura può correggersi da sola e correggere gli errori nel DNA.”

Comunque non si possono trarre conclusioni assolutamente certe da un singolo articolo o da una singola ricerca pubblicata, soprattutto su una scienza così giovane come la genetica. La signora fa bene a informarsi e condividere, ma poi chi legge o ascolta se vuole capire deve fare i propri compiti a casa.

al min21 fa l'elenco delle presunte morti di alberi in massa a causa, da quanto dice lei, dell'inquinamento, anche qui da verificare..
D'altra parte leggo: Ecco una sorpresa. La crescita degli alberi in Gran Bretagna sembra essere correlata all’intensità dei raggi cosmici. Ricercatori dell’Università di Edimburgo hanno scoperto che gli alberi crescono più velocemente quando i livelli elevati di raggi cosmici arrivano dallo spazio. http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7485 http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.5530

min23 mostra ancora immagini ma non è chiaro da dove provengano, inviate a laboratori e dove sono i documenti?
persone nel mondo sviluppano lesioni…anche qua mi pare troppo generico, io avrei cercato di essere molto piu preciso

min 25 approfondire meglio dalla fonte, la ricerca descritta, lei fa capire come fosse certo e scontato che ci siano questi globuli rossi essiccati e modificati nell'aria
(comunque diversi anni fa avevo già letto ste cose, mi ritengo fortunato al momento perchè non mi crescono questi fili nanotecnologici in corpo, leggendo in rete sembrava che dovesse accadere a tutti in breve tempo..) Dice che si replicano e camuffano, non basta, non è precisa, va approfondito

min28 ora esalta la tecnologia nanometrica, che impressiona molto, ma la natura del vostro corpo lo fa gia e di meglio anche da millenni, come il nostro stesso dna http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5409.7
Ecco il sito del ricercatore che cita: http://www.carnicominstitute.org/ anche qua, approfondire alla fonte, capire chi sia e la qualità del materiale proposto e se è stato sottoposto ad autorità competenti e con quale risultato …

a proposito del morgellons e perlomeno di quello che dicevo prima sulla paura indotta http://sciechimicheinfo.blogspot.com/2012/02/il-cdc-studia-il-morbo-di-morgellons.html non so se sia la prova che scredita il morgellons, ma lo studio esiste http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0029908 e può dimostrare gli effetti dell'autosuggestione per il terrorismo psicologico
(Non possiamo sapere come questa signora ha fatto ricerche, con quale qualità e capacità…)

Dubito molto fortemente che il mio corpo con i suoi miliardi di cellule non reagisca per espellere un presunto primo abbozzo di tecnologia nanometrica che dovrebbe integrarsi con esso, personalmente lo ritengo estremamente difficile.
Continua a mostrare immagini affermando cosa sarebbero e da dove, ma per me sarebbe tutto da verificare, indagare..con questo non affermo che sia tutto sbagliato o falso, sicuramente con la nanotecnologia c'è chi farebbe cose per noi inimmaginabili per proprio interesse, secondo me..
Il punto fondamentale per me è: ne hanno davvero le capacità e le conoscenze nonostante tutti i termini esaltanti che usano per fare marketing? Per quanto ne posso aver compreso io, no, non conoscono la natura, il dna, il 98% della realtà, di cui osserviamo e cerchiamo di comprendere il 2%.
Seguo un sito che parla di quanto detto da Ray Kurzweil al min 43, estropico.
Ci sono diversi futuristi che fanno queste altisonanti dichiarazioni sulla fusione tra uomo e tecnologia e questo cosa dovrebbe significare? Certamente ci staranno sperimentando e lavorando, ma rimangono speculazioni sul futuro e l'evoluzione o singolarità dell'evoluzione di cui io mi interesso non è questa, ma qualcosa di naturale, che potrebbe avvenire in modo naturale grazie alla natura che in realtà appunto non conosciamo e dalla quale dobbiamo apprendere moltissimo ancora.
Kurzweil, per capirci, alla Natura ci fa una pippa.
Troppe persone mi pare che divinizzino certi “signori del mondo” che avrebbero tutte le conoscenze e i mezzi per fare tutto e manipolare tutto, ma sono tante parolone, tanto fumo e poco arrosto ancora..ne abbiamo tante da apprendere in realtà ancora soprattutto per produrre tecnologia e usare tecnologia nel modo migliore e in sintonia con la natura, altrimenti non andiamo da nessuna parte, per avere risultati durevoli si deve andare in linea con la natura, non forzarla.

Infine lei ha fatto il suo lavoro, ha cercato di informarsi ed informare, nulla di più, non è da prendere come fosse sicuramente la precisa realtà delle cose e del futuro prossimo!
Io comunque avrei mostrato e discusso la cosa diversamente..

Abbiate più fiducia in voi e nella natura di cui fate parte e che è in voi.