Rispondi a: Perche aver paura della morte?

Home Forum MISTERI Perche aver paura della morte? Rispondi a: Perche aver paura della morte?

#16109

Anonimo

[quote1341578542=InneresAuge]
Insomma se vedo del marcio e penso che ci sia del marcio, è tutta colpa mia… a questo punto la via sarebbe prendere qualche sostanza che migliori l'umore in modo da sintonizzarmi in altre frequenze… ?
La via del me ne frego anziché quella del mi interesso (che solitamente è più dolorosa)…
[/quote1341578542]
No, il pensare o non pensare è ininfluente a lungo termine perché poi emerge la Volontà dell'inconscio.

Il significato sarebbe il seguente: se l'uomo cambia la frequenza della coscienza le cose positive che incontra gli saranno gradite mentre quelle negative non lo toccheranno minimamente.

Non è l'assenza di Compassione, anzi, ma una visione realistica della realtà.

Se invece l'uomo non cambia la frequenza della coscienza le cose positive che incontra gli saranno indifferenti mentre quelle negative lo disturberanno profondamente. Questo perché il nuovo Mondo non tollererà più le basse frequenze della coscienza Umana.

La Meditazione profonda ad esempio ha effetti infinitamente migliori delle sostanze ed è priva di effetti collaterali.

[quote1341578746=Richard]
http://www.edgarcayce.it/media/paradisoinferno.htm
PARADISO E INFERNO SONO STATI DI COSCIENZA
Il paradiso è quel posto, quella consapevolezza dove l’anima—con tutti i suoi attributi, la sua mente, il suo corpo—diventa consapevole di essere nella presenza delle Forze Creatrici o tutt’una con esse. Quello è il paradiso. 262-88

Si cresce verso il paradiso, non si va in paradiso. 3409-1..
[/quote1341578746]
E' vero, ma non semplice da mettere in pratica ancora per molti.

[quote1341578860=civile]
anche questo é soggettivo, (…) ma devo dire che ne é valsa la pena…ripeto si parla di sostanze legali,altro non so :hehe:
[/quote1341578860]
Tutte le sostanze psico-attive, fanno qualcosa. Ma la domanda è cosa. :hehe: Queste sperimentazioni andavano di moda negli anni 70 del secolo scorso. !alien Io preferisco cercare di comprendere il funzionamento della mente-coscienza e le sue potenzialità senza alcun aiuto “esterno” o chimico.

Conosci l'espressione “carne degli Dèi”? Ecco, con le sostanze un Ateo smette di essere Ateo perché ne vede di tutti i colori e torna a dipendere dalle divinità, vere o finte che siano. #fisc