Rispondi a: Chi è Satana

Home Forum MISTERI Chi è Satana Rispondi a: Chi è Satana

#1733

giorgi
Partecipante

[color=#0000cc]IL POTERE DI SATANA:[/color]

Grande è il potere di colui che vuole distruggervi, ma soltanto quando voi stessi gli conferite questo potere, perché se voi gli resistete e vi rivolgete a Me, vi affluisce anche la Mia Luce d’Amore, che lo rende totalmente senza forza. Perché egli non può resistere all’Amore. E l’Amore vincerà anche lui un giorno, quando è venuto il suo tempo.

Satana si sforza davvero ininterrottamente di attirare sotto la sua giurisdizione tramite la sua volontà, ciò che però è proceduto dalla Mia Forza, e renderselo soggetto in eterno. E perciò cercherà di opprimere estremamente ciò che teme di perdere, ciò che gli si sottrae nella libera volontà, ciò che tende verso Me, per essere unito a Me in eterno. Egli non temerà nessun mezzo per agire su questo spirituale, causerà confusione ovunque può. Egli sarà sempre là dove i Miei s’incontrano, cercherà di includersi nei loro pensieri per trasmettere su di essi la sua volontà, anche se riconosce che ha perduto il potere su quello spirituale.

Ciononostante Mi sta di fronte come nemico, perché la sua ambizione è così grande che è totalmente abbagliato dalla credenza che il suo potere non si può spezzare. Lui riconosce bensì nell’Amore l’arma che lo ferisce, e per questo lo fugge dovunque gli viene incontro e nutre l’assenza d’amore, ovunque gliene viene offerta la manovra. Lui sente che il suo potere diminuisce, e non vuole ancora farsi sconfiggere. Perciò il suo agire è sovente impercettibile, perché i suoi mezzi sono sempre tali che si crea animosità fra gli uomini che si sono vicini, che si crea confusione, dove regnava chiarezza; e la colpa è da ricercarsi presso gli uomini stessi che sporgono un dito a Satana mediante piccole assenze d’amore e lui cerca di prendere tutta la mano, cioè che lui spinge gli uomini sempre a maggiore assenza d’amore.

Egli ha grande potere, ma soltanto là dove gli viene accordato, perché voi uomini non usate l’arma contro di lui che lo rende impotente, perché voi vi esercitate troppo poco nell’amore, perché l’amor proprio è ancora troppo forte in voi, che offre a lui una perfetta manovra. Allora voi non lo riconoscete, quando si mette sulla vostra via, allora il vostro occhio è miope, e voi lo considerate un amico e gli date la vostra fiducia. Egli non è il vostro amico fintanto che egli è ancora il Mio avversario, e lui è il Mio avversario finché egli è privo di ogni amore. Egli è da temere fintanto che voi stessi siete senza amore, perché allora siete suoi ed ancora molto lontani da Me.

Ma se la scintilla d’amore è infiammata in voi, allora voi stessi sciogliete la catena che vi tiene legati, allora voi cambiate il vostro Signore, allora voi vi unite a Me ed allora lui ha perduto ogni potere su di voi. Allora non avete bisogno di temerlo, perché siete diventati Miei mediante la vostra volontà, che spinge verso Me e rinnega lui. Allora egli non può più danneggiarvi, ma voi potete ancora aiutarlo mentre raccogliete carboni ardenti sul suo capo, estendendo il vostro amore anche su tutto ciò che è ostile, mentre rispondete al male con l’amore, perché allora deve riconoscere che voi vi siete divinizzati, che voi state sopra di lui nella Luce più chiara e nella forza incommensurabile. Perché quando un essere lo sovrasta egli sente il potere di costui e lo rende anche libero in pensieri, cioè non viene più incalzato da lui, perché non è più raggiungibile per lui perché l’essere è unito con Me.

La via verso il Cuore del Padre è percorribile per tutti gli uomini, e la catena che lo ha tenuto legato, è da sciogliere per tutti gli uomini tramite l’amore, che è contemporaneamente mezzo per sciogliere e legare, che fa di voi figli Miei, che sperimentano in eterno l’Amore del Padre e perciò sono eternamente ultrafelici beati.

[color=#990033]Tratto dalla pagina 16[/color]
……
Io ve l’ho predetto che molti falsi profeti e falsi Cristi sorgeranno, che vi presenteranno dei miracoli che il Mio avversario opera. Io vi ho avvertiti a non credere a loro.

Voi uomini però non dovete rigettare ognuno come falso profeta, ma li dovete seriamente esaminare nella loro autenticità, dovete credere che sorgono anche profeti veri, che vi vogliono aiutare per la salvezza della vostra anima. Non dovete accettare chiunque, ma nemmeno rifiutare ognuno che si presenta nell’ultimo tempo come profeta, come uno che è al Mio servizio. Ma avete dei sicuri segni di un vero profeta, che passa inosservato e vi annuncia la Mia Parola, che vi indica la fine, che vi da in totale disinteresse, ciò che egli riceve direttamente da Me, come ho fatto Io Stesso quando camminavo sulla Terra.

[color=#990033]Tratto dalla pagina 23 [/color]

[color=#660099]FONTE:[/color]
http://risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/sites/245753/2014/01/Lucifero-la-sua-caduta.pdf