Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla? Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

#18188

iniziato
Partecipante

[quote1192817283=Contattomassivo]

Zret scusa ma in che senso? Ne conosci per caso qualcuno di affidabile? Dove basi le tue esperienze? 😕

Se posso anticiparti, vediamo se riesco a capire cosa volevi dire.
Alieni mariani, mariani = religione, religione = truffa ai danni dell'uomo (vedi icke), truffa = alieni mariani.
Questo perchè usare alieni in veste “religiosa” facilita il compito di controllare la mente delle persone e quindi le masse, essendo la religione il primo strumento di coercizione. Quindi il nostro Zret forse vuole intendere che se esite un ente con sporchi fini molto probabilmente potrebbe far uso di un tale mezzo, magari simulando falsi alieni con ologrammi o chissà cos'altro.
Se ho visto giusto, vorrei rispondere che non si deve guardare alla veste ma alle opere e in questo caso al messaggio, se ne esiste uno. Infatti non è differente la modalità con cui una persona può identificarne un'altra in base al suo comportamento, con quella dei nostri amici dello spazio.
Apro un'altra parentesi.
Gesù e la madonna, ammesso che siano esistiti, di certo non avevano intenzione di creare una religione, semmai è avvenuto che in conseguenza di un tale evento si sia poi creata una corrente di pensiero sfociata in religione; così come tutti i più grandi apporti spirituali avvenuti nella storia.
Ancora un'ltra parentesi.
Semmai esiste un legame tra gli ET con la figura Mariana e del Cristo, si dovrebbe prendere anche in considerazione la possibilità che tali ET 'usino' una figura tanto conosciuta per trasmettere un messaggio all'umanità nel modo più veloce e diretto possibile. Non è un caso che il cristianesimo sia la religione + diffusa al mondo, quindi se mai IO come ET dovessi comunicare un messaggio di Pace e Amore, lo strumento più semplice ed immediato sarebbe rappresentato proprio nell'uso di un linguaggio comune alla maggioranza della popolazione, facile da comprendere. Ora a meno di pochi dissidenti, la Madonna e il Cristo nell'immaginario collettivo rappresentano Amore.
Dimmi se sbaglio 😉

Poi c'è ovviamenmte la tesi del dott. Malanga riguardo le apparizioni Mariane e quant'altro, per cui si ritieni che entità ostili(?) usino le vibrazioni create dall'Amore e sentimenti affini come ricarica batterie e che quindi non abbiano nulla di speciale se non quello di usarci come semplici pile.

Siamo sempre alle solite, ET che fanno viaggi interspaziali e multidimensionali con tecnologie da mille e una notte in grado di smaterializzare e materializzare oggetti e persone come nulla fosse, sicuramente padroni dell'energia del punto zero e dell'antimateria… beh hanno bisogno di ricaricrasi con le energie create dai nostri sentimenti… …abbastanza folle, tesi sicuramente allucinante ma Hei tutto è possibile no? Chi sono io per giudicare? Ognuno si crea la sua realtà, e se per alcuni è più facile pensarla così cosa ci si può fare?

Lo stesso discorso dicasi per Sitchin, che vuole che ET con tencologie avanzatissime abbiano bisogno di creare una razza schiava operaia che da problemi e consuma, tralasciando completamente le tecnologie a loro disposizione. Ma che cavolo le abbiamo noi oggi le industrie quasi totalemnte robotizzate che siamo delle mezze sxxxx in confronto e volete che questi Et non avessero le tecnologie giuste per far operare delle macchine al posto loro invece di ricorrere… beh sapete cosa.
!amazed Si salvi chi può…
[/quote1192817283]

uh! contatto quante cose che hai scritto…

vorrei dire una cosa che cambia il punto di vista, in un mondo fenomenico come il nostro, esistono vari gradi di energia a diverse frequenze. Sappiamo benissimo che noi di media siamo tarati su un preciso spettro e vediamo quello che si manifesta in quei paletti di range.

Comunque non dobbiamo escludere la possibilità che una mente pura possa vedere in una più ampia gamma di frequenze.
Se oggi noi dovessimo vedere una forma di energia diversa da quella del nostro consueto molto molto probabilmente la nostra mente non la riconoscerebbe e per comprenderla cercherebbe di attribuire ad essa una “forma” conosciuta…

Da qui le visione della madonna, gli gnomi e le fate dei boschi ecc ecc…