Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla? Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

#18206
Richard
Richard
Amministratore del forum

molto interessante ultracorpo,davvero..
il mega sole..intendi il centro galattico giusto?
infatti anche Haramein dice che è l'oggetto piu luminoso della galassia, perchè in realtà è un vortice e noi vediamo l'orizzonte esteriore ,se vedessimo dentro sarebbe luminosissimo, anche il nostro sole è un vortice e tutto è un vortice nell'etere/energia oscura

Infatti hai scritto:
“QUINDI IL TEMPO ?

il tempo è la materia oscura !!!

in parole semplici non è il tempo che passa, ma è l' universo che gira nella materia oscura.”

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_01.htm
LE CONQUISTE DEL DOTT. N.A. KOZYREV
1.1 – L’ETERE

Il termine “aether” in greco significa “splendore”, e la realtà fondamentale di una tale invisibile, fluida sorgente di energia universale è da sempre una delle caratteristiche delle scuole segrete misteriche di tutto il mondo. Le opere dei filosofi greci Pitagora e Platone vi dedicano molto spazio, così come le scritture dei Veda dell’antica India; queste opere chiamano l’etere in molti modi fra cui “prana” o “Akasha”. In Oriente, esso è conosciuto come “chi” o “ki”, e viene data una speciale importanza alle sue interazioni con il corpo umano, come nella scienza dell’agopuntura. Maestri e adepti che ereditassero una tale tradizione segreta potrebbero eventualmente imparare a manipolare quest’energia, creando risultati miracolosi, quali levitazione, teletrasporto, manifestazioni, guarigioni istantanee, telepatia e simili. Tali risultati sono stati ripetutamente documentati nel XX secolo e studiati in laboratorio, come abbiamo scritto in Convergence III….

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.343
Ora sappiamo che una scienza “eterica” è l'unico modello rimanente dell' Universo che corrisponda alle evidenze ora disponibili. Le teorie correnti che si basano su questi concetti dell'etere, inclusa la “Fisica Sequenziale”, la “Cinetica Subquantica”, la “Nonequilibrium Thermodynamics,” la “General System Theory,” la “Reciprocal System Theory,” la “Harmonic Universe Theory,” la “Maxwell / Whittaker scalar-wave physics”, la “Hyperdimensional Physics” e altre “Unified Field Theories”, concordano tutte sul punto per cui la nostra realtà fisica si elevi da questa sostanza energetica nascosta, che crea tutto quello che conosciamo e vediamo, tramite la vibrazione.

Quindi, come i pesci nel mare, la pressione di questo “fluido” energetico ci circonda costantemente, benchè noi non notiamo normalmente la sua presenza. In questa ricchezza di nuovi dati, il fluido eterico è una sorgente di tremenda energia in costante movimento vibrazionale, che fluisce attraverso ogni oggetto nell' Universo, creandoli e ricreandoli ogni secondo, come la fiamma di una candela assorbe costantemente nuova cera e ossigeno e irradia nuovo calore e luce, ma continua ad esistere come “unità” misurabile….

————
Ho iniziato a filmare appena quantico mi ha avvisato dell'oggetto,perche subito a occhio nudo dal movimento sembrava questo, sembrava muoversi come questo oggetto da 0:16 a 0:23
poi però sembra cambiare forma diverse volte

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.388

[youtube=425,344]QujNoGEQcwY