Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla? Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

#18360

altair
Partecipante

[quote1240131009=Quantico]
Sebbene questa grottesca farsa che stai mettendo in piedi per strappare imbarazzanti consensi abbia sortito in me un accenno di malinconico sorriso, dimentichi una cosa fondamentale in questa delirante scenetta che ti sei creato, il primo contatto visivo domenica 5 lo avuto io e non Urzi, che in quel momento era all'interno del locale.

Allora forse rileggendo la storiella in chiave Quantico, sarei io il controllato mentale sottoposto a prove tecniche prima della messa in onda sul canale rimbambiti e creduloni
[/quote1240131009]

Quantico,non ho messo in piedi nessuna farsa.

Ho soltanto unito pochi tasselli: le immagini olografiche del progetto BlueBeam e le idee più radicali sul fenomeno scie chimiche.

Ho imparato tutto leggendo Z..

Ecco cosa scrive al riguardo.

“Il 26 dicembre 2006, a Cinisello Balsamo (Milano), fu realizzato un video che mostrava una strana figura fluttuante nel cielo: la figura, di colore bianco fluorescente, dalle sembianze piuttosto indefinite, fu interpretata da molti testimoni e fruitori del filmato (potenza della “fede” ed inganno della percezione) come la Vergine col Bambino.

In verità, l'immagine può vagamente assomigliare alla Madonna, una Madonna legnosa e stilizzata, ma ha tutta l'evidenza di un ologramma, anche alquanto rudimentale.

Esaminando il video di recente, abbiamo notato che, prima che la videocamera riprenda la proiezione olografica, è immortalato, in un cielo saturo di nebbia chimica, un inconfondibile aereo della morte seguito dalla solita scia densa e sfrangiata, tipica dei demoni alati.

A nostro parere, si tratta di un'immagine olografica e non di un'epifania mariana: le caratteristiche dell'immagine e la contemporanea presenza del tanker spingono a pensare che la Vergine del video non abbia alcunché di soprannaturale, ma sia una produzione tecnologica da collegare all'aereo chimico, all'atmosfera piena di sostanze atte a favorire le condizioni elettromagnetiche (nell'atmosfera e nel percipiente) per la creazione e ricezione di icone.

D'altronde le tecniche olografiche, fino a pochi anni fa, erano ancora piuttosto primitive, ma, oggi giorno, è possibile creare immagini indistinguibili da quelle reali, con tanto di ombreggiature, riflessi, tridimensionalità, movimenti…

Insomma, si è trattato di una prova di trasmissione, nell'ambito del Progetto Blue beam, il programma che, facendo leva sulla fede sincera, ma ingenua di molti credenti, sia cristiani sia di altre religioni, implica la simulazione della Parousia del Cristo e di altri personaggi sacri nonché la messinscena di un'invasione extraterrestre, da un lato per consolidare la religione intesa come instrumentum regni, dall'altro per coagulare il consenso della popolazione mondiale di fronte alla falsa minaccia aliena. I cittadini, sempre inclini ad accettare come oro colato le menzogne dei regimi che li dominano, acconsentiranno alla creazione di un governo mondiale dotato di immensi poteri, cui sarà delegato il compito di difendere il pianeta da nemici esterni. E’ un possibile scenario futuro…”

The end

http://www.tankerenemy.com/2007/08/progetto-blue-beam-prove-di.html

Inoltre il vicino aeroporto, ben si presterebbe ad accogliere in qualche suo anfratto tutto l'apparato necessario per la messa in scena, il che spiegherebbe come mai i cieli di Cinisello sembrano essere diventati uno dei crocevia del traffico mondiale di astronavi.

L'ultima parte del tuo intervento, quella dove ti chiedi se sei tu il controllato mentale, pecca un pò di ingenuità.

Vivi forse in una zona neutra, immune dalle scie chimiche?

Tornando a Urzi, fra evoluzioni equestri ed apparizioni mariane, resto in attesa degli ulteriori sviluppi del filone mistico dell'ufologia e nel frattempo approfondisco l'interesse per le teorie estreme le quali, anche se portano a conclusioni ardite, sono pur sempre preferibili alle notizie che ci giungono dal fanciullone di Cinisello.