Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla? Rispondi a: Cosa pensate dell'esperienza di Antonio Urzi e Simona Sibilla?

#18703

windrunner
Partecipante

Vedi Rich,
noi siamo in un sistema solare che attualmente si trova in Dwapara Yuga… ciò però non significa per nulla che le persone che vi abitano siano tutte in questo ciclo… Esistono sulla terra persone che sono in Kali Yuga (molto materialiste e che non accettano nulla al di fuori di ciò che vedono,sentono, toccano, odorano e gustano), altri sono molto più aperti e comprendono inspiegabilmente il fatto che siamo energia… provate ad esporre questa teoria a chi ritenente possa non essere nel ciclo Kali e potreste essere sorpresi dalle risposte e dal grado di ricettività… oggi è normale pensare ciò in quanto la maggior parte delle persone sono allineate al Dwapara Yuga. Altre invece sono già in Treta Yuga… eh già… sono quelle persone che possiedono magari doti più spiccate e questo non implica che debba esserci necessariamente spiritualità… infatti è solo con il Satya Yuga (epoca d'oro) che l'uomo avrà sviluppato le facoltà tali da comprendere addirittura la Creazione ed il Creatore.

Questo non significa che con lo sforzo personale la persona singola possa fare in una sola vita tutti i vari Yuga. Altra cosa è Ighina che è stato un grande precursore dei tempi, qualcuno che ha portato dei concetti che l'uomo non capirà e denigrerà per molto tempo ancora in quanto è proprio lo stato in cui giace l'uomo oggi (quindi atomico/eletrico) che non gli peremtte di capire oltre…

Tesla invece è stato molto in linea con il ciclo Dwapara ma… ahimè… è stato tutto occultato ma questa è un'altra storia…

A conferma del Dwapara Yuga basti confrontare gli ultimi 310 con i precedenti 2000 anni… insomma… per millenni l'uomo andava in giro con carretti e cavalli… e poi tutto ad un tratto sono nate cose nuove e stupefacenti…

Il Dwapara Yuga è anche un'epoca dove le cose cambiano in fretta… sembra di non riuscire a star dietro alle cose e serve una mente molto aperta per poterci vivere… questo non esclude contatti con altri esseri… bisogna essere pronti ai cambiamenti mantenendo la pace interiore…

Per quanto riguarda invece i cicli che fanno arretrare le persone abbiamo avuto un chiaro esempio con le passate due guerre… alla fine l'umanità è arretrata a causa delle perdite ma è ripartita da un gradino superiore… quelle due guerre però hanno generato un karma collettivo che deve essere in qualche modo smaltito, quindi è necessario che ogni singola persona faccia lo sforzo per migliorarsi anche solo rispettando lo Yama ed il Nyama altrimenti questo karma è molto probabile che sfoci in un terzo conflitto… ma anche qui è un'altra storia molto lunga e decisamente fuori linea con quanto scritto qui!!! 😉

:bay:

Edit: leggo ora l'aggiunta finale che hai fatto… e concordo PIENAMENTE… se tutti pensassimo la stessa cosa, insistentemente ed all'unisono questa si avvererebbe all'istante… le onde cerebrali del pensiero sono anch'esse energia… chiedete ad un'esperto di elettroencefalogramma… cosa misurano? Campi di energia… oscillazioni elettriche nel nostro cervello, anche se di veramente bassissima intensità… ma se siamo tanti… mai sentito parlare del diapason??? 😉