Rispondi a: il verbo- la parola- un grande potere

Home Forum EXTRA TERRA il verbo- la parola- un grande potere Rispondi a: il verbo- la parola- un grande potere

#19379

Omega
Partecipante

[color=#00ccff]IL POTERE DELLA PAROLA COME INFLUISCE SU DI NOI….[/color]
Il potere della parola è grande perché siamo fatti in modo da non poter ignorare l'informazione percepita dai nostri sensi-sensori, almeno a livello inconscio tutto resta scritto dentro di noi in un modo o nell'altro. L'essere Umano che tende all'evoluzione cerca poi di elaborare gli 'input' in tempo reale, gli altri rimandano questo processo 'ad un domani' ipotetico ma si lasciano influenzare da questi comunque. Se la parola ricevuta è stata elaborata dalla sola mente convenzionale le diamo un significato, ma se viene elaborata dalla coscienza superiore ha tutt' altro significato molto più profondo e ci tocca direttamente.

[color=#00ccff]SCRIVIAMO PENSIERI PROFONDI , DIRETTI ALLE PERSONE CHE AMIAMO, PAROLE CHE NASCONO DAL PROFONDO DELLA VOSTRA ANIAMA, NON SCRITTI DA ALTRI, PAROLE CHE DANNO GIOIA , SERENITà, SPERANZA.[/color]
Vorrei dire a chiunque capitasse da queste parti che ognuno di noi è unico e prezioso da rispettare nelle sue particolari caratteristiche psico-fisiche intellettuali e spiritiuali, ognuno con potenzialità genetiche e mentali immense da scoprire riconoscere sviluppare e confermare, ognuno diverso come personalità ma uguale come l'essenza, diritti doveri e 'desideri'; vorrei dire che esiste la felicità (ed anche la verità) e che Colui che cerca prima o poi trova quello che ha cercato; che l'Uomo ha necessità esistenziale di Amare 'il Tutto' e di sentirsi Amato da tutti – di far parte del Cosmo, di percepire questo legame primordiale sia a livello sociale che quello molecolare del infinitamente piccolo e del infinitamente grande; che la meditazione fa parte della nutrizione quotidiana naturale dell'essere umano e non è una 'superstizione', che la cosiddetta 'materia e spirito' sono da sempre una Unità indivisibile; davanti all'Umanità Terrestre c'è un meraviglioso Futuro ed un Era inimmaginabile di benessere materiale e spirituale se solo noi Umani di buona volontà sapremo demistificare le Religioni e spiritualizzare la Scienza…

[color=#00ccff]UNA PAROLA CON ENERGIA POSITIVA PUò DARCI FORZA ?[/color]
Sicuramente, ma a due condizioni: bisognerebbe essere predisposti ed anche compatibili con la fonte della parola, ci vuole il feeling dunque similitudine di Percorsi o capacità di immedesimarsi, saper mettersi nei panni altrui, la Compassione ed il Rispetto. Anche perché le parole sono strade non a senso unico ma a due sensi. Non serve ad esempio parlare se nessuno ti ascolta. Ascoltare o considerare una parola o consiglio di un Amico può essere significativo perché gli altri ci vedono in modo differente da come ci vediamo noi, dunque potrebbe indicarci ciò che noi non siamo capaci di vedere in noi o nella Realtà che ci cironda in un dato momento o livello. A volte anche le critiche dei nostri apparenti nemici possono rivelarsi estremamente utili. Poiché l'uomo è nato per amare, creare, COMUNICARE..

[color=#00ccff]LEGGERE PAROLE CARICHE DI AMORE POSSONO AIUTARCI A VIVERE MEGLIO?[/color]
Se siamo disposti al cambiamento del paradigma. Un pessimista cronico potrebbe restare indifferente a qualsiasi parola venisse pronunciata poiché il suo subConscio impedisce al suo vero carattere di uscir fuori dunque di partecipare alla comunicazione interpersonale. L'inconscio sa della importanza delle parole espresse con Amore, ma non sempre tutto ciò emerge alla superficie (al livello del Conscio) perché spesso non sappiamo chi siamo effettivamente e cosa c'è dentro di noi. E si ha paura guardare dentro, vedere cioè quello che non si vuol vedere.. Ma le parole sono Vibrazione dunque energia e potrebbero contenere un grande “potere” (non soprannaturale però).

[color=#00ccff]LA PAROLA CHE STA MORENDO, SIAMO NOI CONTADINI DELLA PAROLA?[/color]
Esattamente. La parola va coltivata al pari della nostra Coscienza (ed il Risveglio della mente va pari passo al Risveglio del corpo); la vera parola parte dall'essenza (che prima va ritrovata perché nel frattempo l'abbiamo perduta); per questo motivo molte parole inconsapevoli non hanno grande valore ma una sola parola (o anche pensiero) consapevole ha molto valore. Occorre unire l'Innocenza e la Fiducia avuta da bambini alla Esperienza e la Conoscenza degli adulti per poter ridare alle nostre parole scritte pronunciate pensate o visualizzate il loro pieno significato originario, universale, cosmico, Illuminante. Tornare all'Archetipo iniziale pur andando avanti: semplicemente vivere l'eterno presente, l'Attimo Fuggente consapevoli del nostro valore e gioire della Natura. Allora le nostre parole saranno impregnate di un senso che Trascende il verbo, come si dice: 'soltanto lo spirito vivifica'..