Rispondi a: Vita su Marte? Incredibili foto della sonda Nasa

Home Forum EXTRA TERRA Vita su Marte? Incredibili foto della sonda Nasa Rispondi a: Vita su Marte? Incredibili foto della sonda Nasa

#19573
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3462

————
Nella sua intervista, Wickramasinghe ha affermato che la scoperta di acqua ghiacciata in superficie nelle regioni del polo nord di Marte, annunciata il 31 luglio dagli scienziati USA, combinata con altre precedenti, lo porta a credere che ci sia vita su Marte.
“Persino nel 1976, quando le due sonde spaziali della NASA, la Viking 1 e Viking 2, sono atterrate su Marte, gli esperimenti condotti hanno indicato fortemente l'esistenza di vita microbica attiva.”

“In un esperimento un brodo nutritivo è stato messo in un campione di suolo Marziano e ha prodotto schiuma trasudando biossido di carbonio, positiva rilevazione di vita.”
“Quando però gli scienziati NASA hanno cercato materiale organico, i detriti di organismi viventi, attorno al sito, i loro equipaggiamenti hanno dato risultati negativi o ambigui. Così la NASA conclude continuamente “nessun materiale organico, vita non rilevata”.

“Però 32 anni fa, il mio amico Gil Levin, principale investigatore su questo progetto, insisteva che la vita su Marte sia stata in effetti rilevata nel 1976! Gli esperimenti del 1976 per rilevare i corpi morti e i prodotti di decomposizione di batteri, non erano semplicemente abbastanza sensibili” dice Wickramasinghe a Jayawardhana.

L'astrobiologo dell'Università di Cardiff ha affermato che il ritardo nell'annuncio di vita su Marte ha poco a che fare con la scienza.
“Penso ci siano considerazioni politiche e sociologiche al lavoro”, ha detto.
“Prima di tutto, se la vita è stata già rilevata, allora non serve spendere tanto denaro per continuare a cercare.”

“Secondo, ci sono molti interessi scientifici oggi per riportare campioni del suolo di Marte sulla Terra al costo di decine di miliardi di dollari e se esistono microbi su Marte non dovremmo farlo. Potrebbe essere un rischio biologico.”

————–