Rispondi a: Piccolo quesito sul rallentamento della rotazione terrestre

Home Forum MISTERI Piccolo quesito sul rallentamento della rotazione terrestre Rispondi a: Piccolo quesito sul rallentamento della rotazione terrestre

#2041

zu
Partecipante

[quote1217777572=mysterio]
ho letto..su vari articoli..postati sia qui su AG che su altri siti..che il movimento di rotazione della terra sarebbe in fase di rallentamento..e di conseguenza attualmente le giornate avrebbero una durata maggiore rispetto alle classiche 24 ore..e che avvicinandoci all'anno 2012 questo fenomeno si accentuerà ancora rallentando ulteriormente il tempo di rotazione del nostro pianeta.

Ebbene..prendendo per buono questo concetto..cioè che questo rallentamento sia già in atto..il mio quesito sarebbe questo:

possibile che i nostri OROLOGI..che altro non sono che degli strumenti che misurano il tempo in modo MECCANICO(e quindi..almeno in teoria..non dovrebbero variare la loro unità di misura..continuando a misurare ore minuti e secondi con la stessa durata..anche se la terra rallentasse il suo moto) non restino “sfalzati” da questo rallentamento della rotazione terrestre?

in parole povere..se la giornata divenisse davvero più lunga..anche di una manciata di secondi al giorno..i nostri orologi..dopo alcuni giorni dovrebbero perdere la loro “sincronia”..segnando un ora che non corrisponde più alla realtà(ad esempio..l'orologio dovrebbe segnare le 12:30 quando invece..col moto rallentato..sarebbe ancora mezzogiorno).

Qualcuno sa spiegarmi perchè invece questo non accade?

[/quote1217777572]

Il rallentamento della rotazione terrestre può essere riconducibile alla diminuzione dell'intensità del campo magnetico oltre ad un aumento della frequenza della pulsazione del pianeta, la frequenza di Schumann..

Probabilmente questo battito magnetico terrestre che pulsa con una determinata frequenza regola tutte le attività umane, tra cui anche il clock che il quarzo usato dalla maggior parte dei nostri orologi da polso scandisce con “precisione” per darci il concetto del tempo. Quindi l'aumento della frequenza di Schumann (che per il 2012 dovrebbe arrivare a 13 Hz) condiziona anche il funzionamento dei timer come il quarzo.. che cerca di sincronizzarsi con il clock del pianeta.