Rispondi a: Giove

Home Forum EXTRA TERRA Giove Rispondi a: Giove

#20690

iniziato
Partecipante

[quote1214049046=m.degournay]
[quote1213968726=iniziato]
[quote1213967870=m.degournay]
[quote1213966898=iniziato]
fra 5 miliardi di anni io sarò una nana blu !amazed anzi verde dopo tutta la verdura che ho mangiato in tutto quel tempo … :oD
[/quote1213966898]

Attento, attento!
Secondo la teoria della fisica quantistica, a quanto pare, potrebbe non essere molto influente ciò che si mangia!
Ed è qui che mettiamo in crisi Iniziato! 😉
[/quote1213967870]

ma vedi l'alimentazione anche li è più pratica che teoria, del resto la differenza fra un mese di mcdonald e un mese di riso penso sia comprensibile universalemente. Man mano che poi diventiamo acuti e critici allora anche la nostra alimentazione diventerà più consapevole e viceversa.

Un albero non sta in piedi se le proprie radici sono marcie, così la mente pe il corpo ecc ecc… Il flusso di particelle è un flusso che anch'esso è soggetto a leggi universali, I quanti o Kalapa, non sono anarchici.
[/quote1213968726]

Iniziato! Mi riferivo al film “What the bleep do we know” che ho visto ieri sera, perciò fresco fresco!
L'hai visto?
Non mi sono spiegata, ho soltanto accennato a questa ipotesi che deriva dalla quantistica. Dice che siamo drogati dalle emozioni, non a livello psicologico ma a livello biologico e che l'eventuale abuso emozionale distrugge i recettori (che hanno bisogno di emozioni-reazioni chimiche etc). E la domanda è: il cibo ha un effetto sulle cellule che non hanno più recettori a causa di anni di abuso emozionale?
E' un ipotesi……Ci ho fatto caso perché per me è una novità. Mi chiedevo se ne eri a conoscenza.
Poi un mese di Mc Donald non lo proverei di certo, nemmeno un giorno! :&o

[/quote1214049046]

non l'ho visto ancora, ma posso provare a commentare quanto scritto da te.
Il cibo come i pensieri e l'ambiente esterno tutto influenzano il flusso e la qualità dei quanti che si formano e scompaiono, determinandone diciamo le caratteristiche.

Affinche una particella subatomica si manifesti devono incontrarsi almeno i 4 elementi basi che la costituiscono , cioè acqua, aria , fuoco e terra, dall'unione di essi in percentuali anche diversi nasce ( e subito muore) un particella subatomica. Poi tale particella assume altre caratteristiche come il colore, l'odore l'estensione, la coesione, la radiazione, l'odore, il gusto e lessenza nutritiva o biologicità attivà, tutte queste caratteristeche sono influenzate nella loro caratterizzazione dai pensieri dal cibo dall'inquinamento ecc…

La risposta quindi è si, il cibo aiuterebbe con il tempo.