Rispondi a: UFO in Galles

Home Forum EXTRA TERRA UFO in Galles Rispondi a: UFO in Galles

#21219

deg
Partecipante

Quando si parla del lupo….Ecco un articolo “rassicurante!” ma, guardate l'ulitma frase.
Sembra che ci sia fretta di qqcosa.

Ufo: perchè si stanno aprendo gli archivi segreti?
Giugno 30, 2008 · Stampa questo Articolo

In questi ultimi tempi si torna a parlare di Ufo. Oltre ai vari avvistamenti (l’ultimo riportato è quello avvenuto in Galles, dove tre piloti di elicotteri militari hanno detto di aver visto un oggetto strano che emanava forti luci e di aver provato a seguirlo fino a quando è sparito) vi è un fatto mai accaduto prima: l’apertura, in Gran Bretagna, Ecuador e Francia, dei dossier classati top secret relativi ad avvistamenti di Ufo.
L’Inghilterra ha sinora messo a disposizione 8 dossier completi; ve ne sono altri, si pensa siano i più importanti, ma si prende tempo. Il segreto di Stato ed il pericolo di uno choc a livello planetario inducono ad essere cauti nel rendere pubbliche le informazioni raccolte negli anni. I documenti più interessanti sono quelli dell’ex Kgb, oltre un centinaio di pagine di avvistamenti considerati “strani” e le testimonianze provenienti dall’Ecuador, dove i dossier aperti sono ben 44.
Ma perché i governi aprono i dossier proprio adesso? Enrico Baccarini, dirigente del Centro ufologico italiano ritiene che il fenomeno Ufo sia diventato tale che vi è la necessità di cercare spiegazioni al di là di qualsiasi preconcetto. Decenni di indagini e di studi hanno fatto sorgere tante domande e dato poche risposte. Questo, così come le richieste di cittadini e associazioni, ha indotto le autorità a sbloccare una parte dei propri archivi.
Secondo Baccarini l’interesse è anche motivato dalla sempre più ampia consapevolezza che la vita può esistere anche altrove nell’universo. Il Vaticano stesso lo ha ammesso, quando l’astronomo e teologo José Gabriele Funes aveva asserito che si può credere in Dio e anche negli extraterrestri. Le ultime scoperte evidenziano forme di vita batterica su Marte, senza contare la scoperta di pianeti extrasolari simili al nostro. Perché dovremmo essere solo noi nell’universo? – prosegue Baccarini – Oltre sessant’anni di avvistamenti nei cieli, registrati da piloti militari, uomini di governo, scienziati e comuni cittadini dimostrano la presenza di un fenomeno tangibile.
Nel 2005, durante una conferenza a Toronto, l’ex ministro della Difesa canadese Paul Hellyer aveva detto che dal 1947 (quando il pilota Kenneth Arnold aveva detto di essersi imbattuto in una serie di dischi volanti, episodio di poco anteriore al caso Roswell) gli Ufo volano nei nostri cieli. Non solo: il desiderio degli Stati Uniti di tornare sulla Luna entro il 2020 sarebbe legato alla necessità di creare una base che permetta di difendere la Terra da attacchi intergalattici.

fonte http://www.ticinolibero.ch/2008/06/30/ufo-perche-si-stanno-aprendo-gli-archivi-segreti/