Rispondi a: Spazio e violenza

Home Forum EXTRA TERRA Spazio e violenza Rispondi a: Spazio e violenza

#21930
Richard
Richard
Amministratore del forum

messaggi arrivati tramite Siragusa:

“L’importanza vitale che ha la cappa atmosferica nel mitigare
l’impressionante entrata dei globuli energetici solari ad altissima energia che, a sciami di un
numero impensabile colpiscono in pieno l’involucro magnetosferico che protegge il vostro
pianeta e che per uno sconosciuto atto di attrito e risonanza, provocano quella luce e quel
calore tanto indispensabili alla vita umana e di tutte le cose ad essa vicine ed utili compresa la
stessa atmosfera che per tale causa elabora e modifica i valori dei propri elementi, dovrebbe
indurre la scienza aerodinamica e la fisica atomica terrestre a prendere in seria considerazione
lo studio dell’energia vorticosa fluttuante. Gli scienziati terrestri sicuramente conoscono che
nello spazio cosmico, oltre la ionosfera, esiste un particolare tipo di energia in uno stato di
satura purezza, organizzata nella sua piena potenza viaggiante ad incalcolabile velocità e
disposta a scaricare la sua titanica energia in un qualsiasi corpo d’incontro. Tutti i satelliti
artificiali lanciati nello spazio da voi terrestri, sono stati continuamente avviluppati da una
sufficiente luminescenza durante tutto il periodo di rotazione intorno al vostro pianeta, non
certamente per luce riflessa, come molti credono, ma bensì per la continua aderenza dei
globuli solari che con tale scontro edificano una sufficiente causa per attuare la modifica della
sua originaria struttura e provocando altresì una continua distesa di luce ed una notevole
energia vorticosa. I previsti mezzi con cui l’uomo dovrebbe sperimentare i primi voli nello
spazio cosmico, non sono idonei per una impresa del genere. Occorre che il mezzo viaggi nello
spazio spinto dall’energia vorticosa fluttuante e che il mezzo e l’uomo stiano sempre al centro
del vortice, punto invulnerabile che la vostra scienza non conosce ancora. Se la vostra scienza
mirerà a raggiungere i valori positivi dell’evoluzione tecnologica spaziale impedendo
l’intromissione degenerativa del profitto bellico e delle fermentazioni che esso produce,
tuteleremo ed agevoleremo la vostra operosità. Se, per vostra sventura, si dovesse verificare
l’intromissione delle forze destabilizzatrici della potenza bellica, i guai non vi mancherebbero,
né ci predisporremmo ad aiutarvi. La conquista dello spazio deve essere animata dai più alti
valori morali, sociali, scientifici, dello spirito umano. Nello spazio si stringono le mani, sulla
Terra si danno pugni sugli occhi. Se gli uomini potessero esprimere quello che realmente
sentono nel profondo dei loro cuori, non sarebbero soltanto gli astronauti ad abbracciarsi e a
stringersi le mani, con reale fraterna benevolenza, ma tutti.”

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/umanita.htm

La Teoria dell'Energia Cosmica di Tesla
http://etleboro.blogspot.com/2006/09/la-teoria-dellenergia-cosm_115736120998415871.html
“”L'etere è portatore di luce e riempie ogni spazio, l'etere agisce come forza creativa che dà la vita. Viaggia in “turbini infinitesimi” (“micro eliche”) prossime alla velocità della luce, divenendo materia misurabile. La sua forza diminuisce e arriva a terminare del tutto, regredendo in materia, secondo una specie di processo di decadimento atomico. Gli uomini possono dunque imbrigliare questi processi di passaggio dall'energia alla materia, e dunque può catturare materia dall'etere, alterare la grandezza della Terra, controllare le stagioni, guidare la rotta della terra attraverso l'Universo, come una navicella spaziale, e poi causare collisioni di pianeti per produrre nuovi soli e stelle e dunque, calore e luce. L'uomo può originare e sviluppare la vita infinitamente.”