Rispondi a: Spazio e violenza

Home Forum EXTRA TERRA Spazio e violenza Rispondi a: Spazio e violenza

#21957

Detective
Partecipante

[u] STAR WARS E REAGAN: IL GRANDE INGANNO?[/u]

[link=hyperlink url] [/link]

[color=#000099] L’ex presidente americano Ronald Reagan ingannò il pubblico quando rivendicò l’attuazione del progetto Star Wars?[/color]

E’ quanto emerge da un’intervista ad Harold Sprague, scrittore ed ex colonnello dell’intelligence americana in pensione. Secondo l’ex militare, “Star Wars” non sarebbe un sistema di difesa ideato per proteggerci da un eventuale attacco missilistico sovietico, bensì servirebbe per difendere l’America ed i suoi alleati da un eventuale attacco proveniente dallo spazio esterno. Sempre secondo Sprague, questo sistema sarebbe in grado di intercettare e distruggere il 34% degli oggetti non identificati prima che essi possano entrare nella nostra atmosfera. Ricordiamo che l’Iniziativa di Difesa Strategica (o SDI) fu bersaglio di pesanti critiche da parte degli oppositori di Reagan per gli altissimi costi che il sistema richiedeva (si parla di oltre 30 miliardi di dollari all’anno), Ma quello che il pubblico non sa è che “l’URSS non è mai stata il vero bersaglio dell’S.D.I, mentre il vero nemico sono sempre stati gli extraterrestri.”. Sprague afferma che “Il governo americano è sempre stato a conoscenza delle visite di alcune razze aliene sulla Terra fin dal 1947”, ed asserisce di aver personalmente visionato i documenti militari classificati che sostengono le sue affermazioni. Tutto sarebbe cominciato con l’incidente di Roswell, nel ’47, e dopo il recupero del disco il governo avrebbe provato a lavorare con la tecnologia extraterrestre, fino al 1979, quando avvenne un terribile scontro fra umani ed alieni nel quale, a detta di Sprague, morirono un gruppo di scienziati ed alcuni militari. Quando Ronald Reagan fu eletto nel 1980 propose la costruzione di un sistema di satelliti ed armi laser da porre nello spazio ed in grado di evitare agli UFO di raggiungere la superficie del nostro pianeta. Tutto ciò fu presentato al pubblico come un grosso ombrello spaziale che serviva a proteggere il popolo americano da un eventuale attacco nucleare sovietico. E l’opinione pubblica americana diede credito a questa storia creata come copertura. Da allora questo sistema operativo è in grado di “difenderci” da un’eventuale minaccia aliena: anzi a dirla tutta, secondo le ultime indiscrezioni dell’ex militare, i primi di settembre di quest’anno, un UFO sarebbe stato rilevato dal sistema satellitare posizionato nello spazio ed abbattuto da una potente arma laser posizionata su una segreta piattaforma high-tech: questo, naturalmente, l’opinione pubblica non lo sa.

[link=hyperlink url] http://danilo1966.splinder.com/ [/link]

—————————

Tutto ciò mi pare un lavoro del tutto inutile, ed è stupido aver la pretesa di dover avere il compito di abbattere ogni visitatore extraterrestre proveniente dallo spazio verso il nostro pianeta, ma la cosa ancora più stupida è illudersi di avere tale autorità sovrana senza rendersi conto che non si hanno molte possibilità contro di loro avendo una tecnologia parecchio rudimentale in confronto alla loro e che anzi, cosa ancora più buffa, se solo fossero veramente negativi e malvaggi quanto noi, è già da tanto tempo che avrebbero potuto sterminarci con un tempo di decine di volte più breve in confronto alle nostre possibilità. Ma intanto ciò non è successo, un loro attacco verso di noi è solo fantascienza, infatti non mi sembra che abbiano mai avuta l'iniziativa di bombardare i nostri jet, invece ciò che accade è che sono loro costretti a difendersi dai nostri di attacchi che poi non hanno nessun successo ma, al contrario, se ciò che fanno è piuttosto di dover badare a noi anche col compito di dover disattivare le nostre armi nucleari, in mano a dei pazzi scellerati senza coscienza, e quindi ciò per il nostro bene per non correre il rischio di causare catastrofi apocalittiche, se non addirittura il rischio di autodistruggerci, allora ditemi voi le cose come stanno!!!

~grrr