Rispondi a: Contattisti e loro contraddizioni?

Home Forum EXTRA TERRA Contattisti e loro contraddizioni? Rispondi a: Contattisti e loro contraddizioni?

#22152

Anonimo

[quote1300545227=Artemis]
Ciao a tutti, sono nuova! Ero da un po' che vi leggevo senza scrivere, ma ho voluto intervenire a questo topic perché ho letto molto sui contattisti…

Ho avuto modo di leggere molti messaggi canalizzati e ho provato a fare qualche domanda per vedere cosa mi rispondevano… che dire? Non c'è quasi mai un punto in comune fra loro, [/quote1300545227]
Ai contattisti non è permesso dire la verità, soltanto i profeti autorizzati hanno un tale privilegio e compito. A questo punto, ti chiederai quale sarebbe il ruolo dei contattisti nel mondo. Beh, semplice… Qual'è la funzione del gradino 5 in una scala gigantesca fatta di 10 gradini? Quella di costituire il ponte tra due 'realtà' diversissime e piuttosto lontane fra loro (la 4, e la 6), ovvero uno preciso spaziotempo o paradigma dove metterai il piede (o la coscienza) quando trovandoti sul gradino 4 vorrai progredire verso mete sempre più elevate, pure e 'divine'… Ogni livello interiore è sempre il ponte tra meno e più, tra più semplice e più complesso, tra più falso e più vero, tra i predecessori ed i successori. 😀

addirittura varia il luogo di provenienza degli alieni

Il motivo, è perché un messaggio spirituale -se viene messo in pratica- non conduce il suo seguace o lettore in un 'luogo', ma in uno 'stato d'essere' (migliore del precedente)… Certo, ognuno afferma di provenire da qualche parte, un luogo che forse si è inventato per l'occasione. Questo significa o che l'infinito pullula di vita o che tutti gli alieni che ci visitano sono dello stesso sistema stellare ma che davanti a noi si presentano in forme diverse (es: Cloni e attori) dicendo di essere razze differenti – per far capire agli uomini che lo 'spirito' (giustizia, equilibrio) è molto più importante della 'materia' (il desiderio malsano del tipico terrestre di arraffare anche nei mondi extraterrestri, quindi impossessarsi della loro tecnologia come da copione diabolico). Mentire sulla provenienza potrebbe avere quel preciso scopo cioè prendere in giro i delinquenti del mondo che sono convinti di poter manipolare anche dio o chi per lui. Il contattismo è un fenomeno tragicomico, una bella commedia cosmica pari al channeling e spiritismo. Ad esempio, coloro che sono appassionati dell'aldilà e delle entità misteriche, dopo aver letto milioni di pagine sulle comunicazioni ultraterrene o soprannaturali e dopo aver assistito ai 'miracoli', 'prodigi' e apporti medianici, stanno ancora a 'cercare la verità'… il che vuol dire che l'uomo è incontentabile, poco evoluto e ingrato. Oppure che sta guardando in una direzione sbagliata (fuori invece che dentro).

e il loro scopo qui sulla terra…

Si saranno fatti una vacanza, come noi andiamo a Sharm El Sheik!

poi se chiedi delle prove, si agitano

E' logico che quelli si agitano, in quanto semplici servi, robot, esecutori della volontà dell'Eterno (il quale non ha adepti ma soltanto amici) – una scusa, in un modo o nell'altro, la devono trovare per forza altrimenti dovrebbero dire addio alle favole e alla mistica mistificante che offrono – i componenti della metafora tanto amati da terreni, esseri….

e dicono che non possono dartele, perché “li vedono solo loro”… e ti dicono che solo i sensitivi li vedono!!

Complimenti agli autori, questa mi piace. Un ottima giustificazione non potrei inventare una scusa migliore.

Questo fa un po' ridere perché anche Urzi è un contattista eppure non ha mai avuto problemi a filmare davanti a tantissima gente!

Ma nessuno gli crede, perché il suo materiale è quasi interamente interpretabile come modellini e palloncini oltre che come contatti alieni (probabilmente saprai già che, spesso gli O.V.N.I. alieni si mimetizzano con la natura e l'ambiente dove passano per depistare le indagini degli 'scienziati' più o meno improvvisati). Secondo me è l'approccio della gente che pretende di sapere, o peggio: di avere, che è sbagliato. Chi cerca prove inutili ovverossia quelle materialiste e scientiste non avrà nulla mentre chi non cerca prove inutili potrà avere qualcosa, ma quel qualcosa non gli sarà utile per 'dimostrare' quello che ha vissuto, e coloro che gli stanno intorno non saranno comunque in grado di valutare in modo certo e univoco il grado di autenticità/ falsità (o entrambe le caratteristiche) di una foto, un video, un oggetto non terrestre affidato a un terrestre.
'Cercate prima il Regno'… Il Regno = il messaggio, l'insegnamento, non il disco volante.

Insomma, mi sa che confondono gli alieni con il channelling di angeli o spiriti di defunti!

Gli angeli potrebbero essere alieni, i morti che parlano pure…

Questi link li trovo molto esaurienti per quanto riguarda il fenomeno del contattismo, che è partito da Adamki e Meier, i quali hanno entrambi portato prove false (ma almeno loro ci hanno provato, non hanno detto che li vedevano solo loro ).

Tutte le prove, vere e false verranno sistematicamente annullate e vanificate dagli scettici di turno 'al potere' che non sopportano la realtà spirituale e la diffusione della coscienza superiore . E' uno spreco di tempo perché ormai 'il comprendere' sostituisce 'il credere nelle prove'.

Oltre al fatto che mi è sempre sembrato strano che gli alieni dicessero a persone semplici di smettere con i test nucleari… dovrebbero dirlo a chi di dovere,

Sono le persone 'semplici' a dare un potere immenso alle persone 'non semplici', con il loro voto e l'assenso telepatico… potrebbero non votarli, oppure decidersi di rivoluzionare il sistema, non trovi? Inoltre, l'Altissimo che comanda questi alieni (manovalanza) non vuole costringere l'uomo all'ubbidienza ma farlo riflettere quindi agire collettivamente. Noi siamo l'umanità, un insieme di più coscienze pertanto tutti dovrebbero partecipare. Come?
Modificando lo stile di vita errato e informando i disinformati sia il popolo che i governi. Non è il compito degli alieni o di un ipotetico dio, parlare ai politicanti, quella evidentemente è la nostra parte, siamo noi ad amministrare il pianeta non loro. Coloro che non partecipano non hanno poi il diritto di lamentarsi per i problemi locali e globali generati dall'indifferenza della maggioranza della gente (il popolo) e non dalla piccola minoranza che fa parte dei cosiddetti 'governi'. Se c'è qualcosa da cambiare, la politica nucleare o qualunque altra cosa tutti gli abitanti devono esprimere una opinione, studiare, capire, pensare, agire, non basta l'azione dei cosiddetti responsabili che per caso si sono trovati sul trono, con un (finto) 'potere' che non meritano di avere né di gestire.

perché una persona che non fa parte del settore militare/governativo non ha il potere per far risolvere un problema di tale portata!

Certo che ha il potere ma è troppo egoista per agire, l'uomo ama se stesso più degli altri, o addirittura (ancora) non ha imparato ad amarsi, pensa un pò…

Infatti all'estero esistono anche i contattisti della religione Raeliana.

Non esistono i contattisti della religione Raeliana.

Poi gli alieni sembra che cambino addirittura religione… prima erano New Age e poi Cristano/Cattolici…

Non è la Religione che salva l'uomo (dall'ignoranza) ma solo ed unicamente la giustizia quindi non ha alcuna importanza se questi interlocutori extraplanetari partono da Krishna, Buddha o Gesù per approfondire un discorso più o meno specifico; infine, il loro continuo attingere da molte Religioni ci indica chiaramente che tutte derivano da una sola fonte. Tutte le grandi Religioni sono Uno.

Nel caso di Siracusa ho letto anche i siti che ha citato Richard però Alieni e misteri non è l'unico sito ad aver “sbufalato” i contattisti.

Non c'è niente da 'sbufalare', poiché una mezza verità non sarà mai né verità né menzogna, ma esattamente quello che è. Prendere o lasciare…

Mi sembra sempre che i contattisti vogliano sentirsi “speciali” agli occhi degli altri…

E lasciali giocare…

poi non mi piace il fatto che parlino sempre di disgrazie in cui verranno salvati solo gli eletti!

Il messaggio è per tutti, la selezione in realtà è una autoselezione voluta dall'uomo terrestre e non una imposizione esterna.

Ma sai cosa? Io credo ai rapimenti alieni

Quelle sono entità militari e ologrammi, nulla di veramente 'reale'…

e ai crop circles, anche se ci sono tantissimi falsi. I primi rapimenti e i primi crop circles erano veri, quindi resta solo da comparare i due fenomeni e fare delle indagini. In questo caso si tratta di emulazione di un fenomeno realmente esistente.

Ma il contattismo è già partito male di principio… i primissimi contattisti erano già discordanti tra loro

Però questo è un vantaggio: senza la diversità diventa impossibile ricostruire il puzzle. Più fonti = più comprensione dell'insieme; meno fonti (o fonti uguali) creerebbe invece troppe lacune nella nostra comprensione.

(o addirittura con se stessi) e producevano dei falsi! Per adesso non ne ho trovato uno veritiero… mi sembrano tutti il “sequel” dei vecchi contattisti.

I falsi o para-falsi vengono prodotti apposta per far litigare i (falsi) ufologi e gruppi di ricerca troppo scettici o quelli troppo fideisti e creduloni. E' un divertente spettacolo 'alieno' (o 'divino', a scelta).

Loro dicono di essere in contatto con gli “esseri di luce” provenienti dalle Pleiadi. Ashtar Sheran era inizialmente un Venusiano, poi è passato ad Alfa Centauri, poi le Pleiadi, poi le altre dimensioni, ecc…

Eppure basterebbe una foto veritiera per togliere ogni dubbio…

E quale dubbio vorresti togliere, scusa? Lui non è quello che ha dichiarato di essere ma potrebbe essere molto di più (o molto di meno); mica può produrre le prove dell'inganno psico- educativo- pedagogico rivolto ai lattanti della galassia. Gli umani sono ancora neonati, nei confronti della incommensurabile saggezza delle civiltà più progredite presenti in questa zona dell'infinito …Sicuramente molti amano spacciare foto vere per false e foto false per vere… Come ha sempre sostenuto Satana (il personaggio fittizio), non c'è niente di buono da attendersi dagli umani della Terra… Sarà vero? Non fanno che capovolgere la realtà calpestando ogni verità e giustizia.
Ti basterebbe, davvero, una foto? Dubito, ergo Sum. Sul fatto che una foto sia veritiera, chi può saperlo? Forse… nessuno.

o… ma i contattisti moderni non le fanno più. Adesso ti dicono che bisogna essere sentitivi per vederli (come se gli alieni di Adamski e Meier fossero passati verso lo spettro dell'infrarosso ) o essere un prescelto…

Questo discosta molto dalla mia concezione dell'ufologia. Gli alieni

Condivido le tue perplessità esistenziali. Per me l'ufologia deve studiare l'oggetto 'inattendibile' (sorprendente) avvistato da testimoni attendibili (dunque, eventi pochi ma buoni per combattere l'invasione della quantità con la qualità), non dovrebbe spendere tanto tempo nel catalogare le apparizioni 'attendibili' (comuni) promosse dalle comparse inattendibili… ma soprattutto l'ufologia non deve (pre)occupparsi del verbo dei contattisti i quali d'altronde si rivolgono al ricercatore spirituale, non all'ufologo.
Pare che gli 'ufologi' si sono menati tra di loro per guadagnare a suo tempo con il sudore della fronte l'esclusiva sul caso Pier Fortunato Zanfretta. Credo che gli extraterrestri si son piegati dal ridere quando l'hanno visto!
La stupidità dell'uomo ordinario della Terra, è grande…

possono anche avere molti poteri paranormali, ma rimangono comunque fisici, altrimenti sono angeli che non hanno bisogno di astronavi. Infatti quando dissi questa cosa ad una contattista (riferendomi al caso di Roswell), mi disse che forse quelli provenivano da Agharti… dalla terra cava! Assurdo!!

Ogni contattista racconta la sua favola, che però contiene tracce di verità, a volte simbolica altre volte letterale. L'uomo dovrebbe smettere di pensare in modo 'lineare, superficiale' per tentare di entrare nella logica del pensiero ciclico e archetipico, più vicino alla vera realtà 'divina', celeste o extraterrestre.
La Gnosi si raggiunge al centro dell'uomo 'invisibile' dopo aver osservato attentamente l'essenziale a 360°, non la si può scorgere camminando sempre in una sola direzione illusoria, per accumulare 'prove' su 'prove' – il che ci allontana dalla centratura (l'obiettivo e la chiave della conoscenza). Ogni allontanamento dall'equilibrio è un ostacolo… che sia l'apparente scetticismo o l'apparente fideismo – entrambe aberrazioni ed un palese autoinganno.

ps. Il post è da intendersi leggermente satirico, nei confronti della 'moderna ufologia' che, pare, vuole sapere 'tutto' per poi scadere inevitabilmente nella confusione del grande nulla, che avanza..
PpS. Ma… una volta avuta la foto autentica dei Baal, delle Astharte, dei messia, degli apostoli, alieni e maddalene, o di un dio, che cosa ne farete, mi domando io? Per voi sara un trofeo da esibire alle feste e matrimoni un pò come il cacciatore orgoglioso del suo falso io inferiore inalza la testa dell'orso assassinato sopra l'ingresso della propria abitazione per dire: 'son meglio di voi-altri, in casa ho un alieno vero'?