Rispondi a: Esseri di altri "Mondi", Salvezza

Home Forum EXTRA TERRA Esseri di altri "Mondi", Salvezza Rispondi a: Esseri di altri "Mondi", Salvezza

#24409
Richard
Richard
Amministratore del forum

Ora vorrei chiedervi: ma quanti di voi legano la venuta di altri Esseri con la salvezza personale o della Terra?
Io non ci avevo mai pensato, per me incontrare un Essere mi da quel misto di paura e gioia, così naturale ma allo stesso tempo inspiegabile, ma non ho mai creduto che venissero per salvarci. E poi da chi? Vabbè quest'ultima domanda è di facile risposta ora per me, ma davvero è questo il movimento? Cioè gli appassionati di UFO per il mondo, vogliono gli extraterrestri per questo?

————

infatti non è questo il punto
Il punto è che la fine di questa Era , parlando in questi termini, potrebbe includere anche l'apertura al contatto con altri esseri dell'Universo.
Questo tra le tante possibilita e conseguenza, porterebbe anche forse particolari spiegazioni sulla nostra esistenza, visto che se una scoperta implica la riscrittura della storia, mi pare venga quasi automaticamente censurata ecc..

Come spiegano anche degli scienziati
https://www.altrogiornale.org/news.php?item.2852.5

“Apparentemente non abbiamo evidenze di civilità che matematicamente, nello Spazio, dovrebbero essere numerosissime, ma il problema è che la transizione da Tipo 0 a Tipo 1 è la più pericolosa per la presenza di popoli separati e in possesso di armi di distruzione di massa e il fatto che troviamo pianeti con atmosfere inadatte alla vita è dovuto anche all'insuccesso della transizione da civiltà di tipo 0 a tipo 1, mentre una civiltà di tipo 2 è indistruttibile dalla scienza e persino da una supernova, per poi arrivare ad una civiltà Galattica, che potrebbe controllare il destino stesso di una Galassia. (ndt. “Da un grande potere deriva una grande responsabilità.”)

Una civiltà di tipo 3 per esplorare una Galassia, non userebbe il sistema di viaggio in Star Trek (richiederebbe milioni di anni), ma spedirebbe dei robot autoriproducenti di luna in luna, così crescerebbero in modo esponenziale ed attenderebbero la transizione di una civiltà da tipo 0 a tipo 1.
Questa è la base del film 2001: Odissea nello Spazio, basato sulle opinioni dirette di esperti scienziati e astronomi.

(film su cui insiste anche Hoagland …)

La manifestazione di questa presenza sarebbe anche conseguenza e SEGNALE del passaggio,finalmente, ad una società più unita e compatibile con la vita.

Dal punto di vista del salvataggio a quanto pare abbiamo testimonianze validissime, tipo, ma non solo, quelle del disclosure project, che indicano come in realtà siamo arrivati salvi fino a qua anche grazie all'intervento di altri, dopotutto non mi pare assurdo pensare che siamo tanti e facciamo parte di un UNO e quindi c'è in parte anche collaborazione per lo sviluppo, collaborazione che forse in un futuro applicheremo noi in incognito per aiutare altri ecc..

LA salvezza da forze tecnologicamente superiori perlomeno, non voglio offendere qualcuno indicando la possibilita che lo siano anche spiritualmente ma per me è scontato altrimenti si sarebbero autodistrutti prima di arrivare al livello in cui sono, la si puiò sperare, senza vergognarsi o sentirsi ridicoli, in caso di un cataclisma o comunque di una trasformazione particolare del pianeta alla quale non sapremmo reagire completamente da soli.

Tutto cio non esclude (mi fermo ma potrei continuare ad ampliare il ragionamento e gli elementi alla sua base) il nostro lavoro! Infatti è un lavoro che si sta concentrando,come mostrato su AG per i lettori attenti , da tutto il mondo e a diversi livelli, per evitare l'autodistuzione dal passaggio da civilta di tipo 0 a 1 come spiegato da Kaku.

Quindi per chi approfondisce davvero è disponibili un ragionamento piu profondo alla base della curiosita per una prossima manifestazione ET che sconvolgerebbe la societa ma risveglierebbe gli Spiriti e le Coscienze,dandoci la conferma di fare parte di un Universo che pullula di vita.

La questione è piu profonda di quanto si pensi quando la si affronta superficialmente.

Sono stato spiegato? :uuuu:

—————-

pare che però ci stiano aiutando anche con consigli tecnologici per fare questo passaggio

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.288

Wilcock:
Entreremo nel dettaglio in queste cose e su come calibrano precisamente il 16 Agosto. Ecco una vista ravvicinata della formazione del 16 Agosto. Contiene un suggerimento di ingranaggi, come una sorta di motore che può ruotare:

—————

Quindi non importa lo scetticismo o meno ora, importano i dati e il distacco dalle proprie credenze o perdiamo una grande possibilità perlomeno di capire e seguire serenamente gli eventi.
Non mi interessa se per qualcuno è impossibile, io osservo i dati che ho a disposizione.

Il contatto c'è già, la collaborazione , per me, con intelligenze che stanno fuori dal pianeta, c'è già, o stanno nel pianeta in incognito e in aria con una aviazione elettromagnetica ecc..dobbiamo fare questo passaggio per non autodistruggerci e il futuro sarà meraviglioso, non può piovere per sempre!

ps.Greer ha dichiarato piu volte anche pubblicamente, che pensa che potremmo al 99% vedere un impovviso sbarco e aiuto in caso di una forte reazione del pianeta per i cambiamenti in corso.

A questo serve l'informazione, per poter avere un quadro in cui collocare certi argomenti e possibilità…senza dare dei fessi ad altri. (lo dico in generale non è per qualcuno in particolare)