Rispondi a: Conquista dello Spazio.

Home Forum EXTRA TERRA Conquista dello Spazio. Rispondi a: Conquista dello Spazio.

#24728
Richard
Richard
Amministratore del forum

secondo me c'è una guerra, praticamente anche dichiarata, per il possesso delle informazioni derivanti dalle indagini nel sistema solare, informazioni che non riguardano certamente solo batteri, temperature, tempeste e simili..

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6262.1

Alla fine di agosto 1993 i mass media annunciarono con grande risalto che la sonda spaziale americana Mars Observer, giunta proprio in quei giorni nei pressi di Marte, aveva improvvisamente e inspiegabilmente interrotto i contatti ..
Nel mese di luglio del 1988, poi, grazie ad una notevole partecipazione internazionale, l'ex-Unione Sovietica inviò verso Marte due sonde denominate Phobos 1 e Phobos 2. Il compito principale di entrambe le missioni era di fotografare la superficie del pianeta, raccogliere dati e successivamente proseguire verso Phobos, una delle due lune di Marte. Sfortunatamente la prima sonda era sfuggita al controllo a causa di un errore d'immissione di dati nel computer di bordo. Phobos 2, invece, era riuscita ad arrivare sino a Marte, nel gennaio del 1989, ed a collocarsi nella sua orbita prima di trasferirsi in un'orbita parallela con la luna marziana. Infatti l'obiettivo principale era quello di sondare dettagliatamente la piccola luna con sofisticate apparecchiature, di cui alcune da collocare sulla stessa superficie. Tutto sembrava procedere regolarmente fino a quando la sonda non si allineò con il piccolo satellite. In effetti, il 28 marzo, il centro di controllo della missione sovietica annunciò di avere improvvisi problemi di comunicazione con la navicella. ..

..La luna ad esempio, effettua un giro in un tempo in cui la Terra compie 27 rotazioni. Phobos, invece, effettua una vera gara di velocità con Marte; infatti il giorno sul pianeta rosso dura 24h e 37m, mentre la rivoluzione del satellite è di 7h e 39m. In effetti Phobos in tutto il sistema solare è l'unico satellite che presenti “l'anomalia” di una rivoluzione, come definiscono gli astronomi, retrograda…

..Da qui alcuni studiosi hanno pensato che la causa di questa accelerazione fosse dovuta al fatto che il pianeta era più leggero di quanto si potesse supporre! Il fisico I.S. Shklovsky, nel 1959, suggerì un'incredibile ipotesi: Phobos, al suo interno, doveva essere cavo.. (ora confermato)