Rispondi a: Conquista dello Spazio.

Home Forum EXTRA TERRA Conquista dello Spazio. Rispondi a: Conquista dello Spazio.

#24743
Richard
Richard
Amministratore del forum

The final 45 hours of White House recordings secretly taped during John F. Kennedy's time in office were released on Tuesday, offering researchers unique perspective into the last three months of his administration.

Le 45 ore finali delle registrazioni della Casa Bianca durante la presidenza Kennedy sono state rilasciate martedì, mostrano una prospettiva unica degli ultimi tre suoi mesi di amministrazione
http://www.reuters.com/article/2012/01/24/us-kennedy-tapes-idUSTRE80N1QM20120124

http://deadlinelive.info/2012/01/24/last-of-secret-kennedy-tapes-released/
Parte relativa alle relazioni estere http://deadlinelive.info/2012/01/24/last-of-secret-kennedy-tapes-released/

In un incontro con il ministro degli esteri Andrei Gromyko del 10 ottobre 1963, questo ha commentato dicendo che le relazioni usa-ussr non offrivano “freschezza”. Kennedy ha suggerito che i recenti avanzamenti erano evidenza dei progressi rapidi delle relazioni..

n a meeting with Russian Foreign Minister Andrei Gromyko on October 10, 1963, Mr. Gromyko commented that the present US-USSR relations did not offer much of a “fresh look”. In response, President Kennedy suggested recent achievements were evidence of how far relations between the two nations had actually progressed:
“I don’t want you to be discouraged. … There is only a certain tempo which you can move in these matters. We’ve gone ahead with the test ban, we’ve made some progress which for the United States is rather – do you realize that in the summer of 1961, the Congress unanimously passed resolutions against trade with the Soviets and now we’re going ahead, we hope, with this very large trade arrangement that represents what’s changed in American policy of some proportions. That’s progress.”

17-9-63
Foy Kohler e Kennedy sulla cooperazione spaziale usa-ussr

Kennedy: L'altra cosa di cui gli ho parlato era lo spazio. Non so se potremo..
Kohler: Erano molto interessati. Presidente. ..

Kennedy: Vorrei accordarmi su quando andare sulla luna e non avremmo questa gara intensiva , non so se vogliono andare sulla luna. Lovello dice no
Kohler: penso abbia ragione. Pensi di avere problemi di distribuzione di risorse ma credimi, Khruschchev ne ha di piu seri.

———————
9/17/63 Foy Kohler and President Kennedy on US-USSR Space Cooperation

President Kennedy: The other thing I talked to him about was space. I don’t know whether we could ever –
Foy Kohler: They were very intrigued by this, Mr. President. I mentioned this when I talked to Gromyko before I left and it was obvious that they were intrigued but a little puzzled by this. I referred to it as a very imagining thing and asked whether they had given any thought to it. He said, well, they agreed it was imaginative. (pause) They’re obviously interested in this – by implication, they are clearly concerned about the cost of these damn things – about a race in space. So Gromyko said, well, it’s a very interesting idea and we would like you to come up with something more definite which we can take a look at. So far, I haven’t been able to consult with all the right people here to see whether anything can be developed.
President Kennedy: I would like to have an agreement on when we both try to go to the moon, then we wouldn’t have this intensive race –I don’t know whether they are going to the moon. Lovell says not.
Kohler: I think maybe he’s right. They have got – you think you have a serious resource distribution problem but believe me, Mr. Khrushchev has a more serious one. The pressure of the claims on a very limited budget must be enormous there and he does refer to it occasionally. Well my military people say one more, my scientist are always waning more – the pressures must be great when resources are very limited.

——————–
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.241
Hoagland:Sappiamo questo ora perchè abbiamo i memo, che sono nel libro, in Dark Mission: dalla Casa Bianca, dal Dipartimento di Stato; abbiamo la testimonianza del figlio del Premier Khrushchev, Sergei, che frequentava, penso, la Brown University, che ha confermato questo dal momento in cui Kennedy entrò nell' Ufficio Ovale nel 1960, dopo l' inaugurazione di quel pomeriggio del 20 di Gennaio, aprì un dialogo col Premier Khrushchev, per collaborare nel viaggio sulla Luna.

Wilcock:
Il terzo periodo più critico è iniziato il 20 Settembre 1963 quando il Presidente Kennedy ha tenuto un discorso all'Assemblea Generale delle NU suggerendo missioni spaziali e lunari assieme alla USSR. Nei due mesi prima del suo assassinio del 22 Novembre, il Presidente Kennedy condusse una strategia politica di alto rischio per persuadere il Premieri Sovietico Nikita Khrushchev ad accettare una cooperazione in ambito spaziale e lunare.

La conferma da parte di Khrushchev dell'11 Novembre (11/11), portò ad azioni esecutive il giorno dopo per condivisione di informazione scientifica tra USA e USSR. Cosa più importante, documeti trapelati confermano che questo includeva la condivisione di files relativi agli UFO e classificati. L'accettazione di Khrushchev culminò portò alla direttiva di un'assassinio della CIA-CI autorizzata dal gruppo MJ-12 e da Dulles, prima che lasciase il posto nel DCI nel Novembre 1961.
La testimonianza del Dr.Beter stabilisce che Khrushchev si fosse unito all'asse del Nuovo Cremlino, che per anni ha lavorato per ribaltare gli Illuminati Bolscevichi in Russia e fermare il cover-up sugli UFO. Il suo sforzo non è stato neutralizzato, l'espulsione dei Bolscevichi può essere avvenuta quindici anni prima circa.
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.764