Rispondi a: Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi Rispondi a: Il Dio Sole oggi

#24892
Richard
Richard
Amministratore del forum

19. IL SOLE
I. UNA GERARCHIA DI CREATORI: IL LOGOS HA CREATO IL SOLE, IL SOLE HA CREATO I PIANETI
(Ricordate che il Logos – principio creativo=Creatore-Dio)

DOMANDA: Il nostro sole è la manifestazione fisica di un sub-Logos? (B2, S29, 18 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_29 )

RA: Questo è corretto.
DOMANDA: Il sistema planetario del nostro sole, in tutte le sue densità, è il totale dell'esperienza creata dal nostro sole come sub-Logos. Questo è corretto? (B3, S54, 23 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_54 )
RA: Questo è corretto.

DOMANDA: Ci sono sub-Logos scoperti nel nostro sistema planetario che sono inferiori al nostro sole, in un livello creativo inferiore al nostro sole?
RA: Questo è corretto.

DOMANDA: Potresti darmi un esempio di quello che chiamo sub-sub-Logos?
RA: Un esempio è il vostro complesso mente/corpo/spirito. (B2, S53, 18 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_53 )
DOMANDA: Quindi ogni entità che esiste sarebbe un tipo di sub o sub-sub-Logos. Corretto?
RA: Questo è corretto.

L'INTERA CREAZIONE E' VIVA. (B2, S53, 18 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_53 )

II. IL SOLE NON HA LEZIONI DA APPRENDERE O DENSITA' DA ATTRAVERSARE

DOMANDA: I sub-Logos, come il nostro sole, hanno una polarità metafisica positiva o negativa?
RA: Non per come usi il termine. Le entità nel livello planetario hanno la forza dell'infinito intelligente tramite l'uso del libero arbitrio.
Le creazioni dell'Uno Infinito Creatore non hanno la polarità di cui parli. (B2, S53, 18 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_53 )

DOMANDA: Il sole ha una densità?
RA: Il sub-Logos che è il nostro sole è dell'intera ottava e non è una entità che fa esperienza di insegnamento e apprendimento come voi. (B2, S41, 86 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_41 )

III. IL SOLE E' VISTO COME REALMENTE E' ,SOLO IN 4a-7ma DENSITA'

DOMANDA: Posso vedere un singolo sole come una entità?
RA: Puoi, ma non nella struttura di spazio/tempo della terza densità. (B3, S65, 110 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_65 )

RA: Metafisicamente, il sole riceve significato dalla quarta alla settima densità secondo le abilità di crescita delle entità in queste densità nel comprendere la creazione vivente e altre nature di questo corpo solare.
Ovvero in sesta densità il sole può essere visitato e abitato da quelli che dimorano nel tempo/spazio e può persino essere parzialmente creato momento per momento dai processi delle entità di sesta densità che lo visitano. (B2, S41, 85 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_41 )

IV. IL LIVELLO DI SESTA DENSITA' PRODUCE LA LUCE DEL SOLE
DOMANDA: Potete spiegare come le entità di sesta densità creano il sole?

RA: In questa densità alcune entità che hanno la fusione come mezzo di riproduzione, possono scegliere questa porzione di esperienza come parte dell'essenza del corpo solare. Quindi puoi pensare alla luce che ricevete come il prodotto dell'espressione generativa, o nascita, dell'amore di sesta densità.

(B2, S41, 85-86 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_41 )

20. IL BUCO NERO E IL GRANDE SOLE CENTRALE

I. GRAVITA'

RA: Il metafisico e il fisico sono inseparabili. (B2, S29, 20 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_29 )
RA: La gravità, la forza attrattiva, che noi descriviamo anche come la forza che preme verso il Creatore, è più spirituale sull'entità che chiamate Venere per il maggior livello nel loro successo nella ricerca del Creatore.

Quando tutta la creazione, nella sua infinità, ha raggiunto la massa gravitazionale spirituale di natura sufficiente, la nuova creazione coalesce infinitamente la luce cercando e trovando la sua fonte e quindi mettendo fine alla creazione, per poi iniziare una nuova creazione simile a quello che chiamate buco nero con la sua condizione di massa infinitamente grande al punto zero da cui non può essere vista luce. (B2, S29, 20 – http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_29 )

Fonte: http://www.divinecosmos.com/index.php?option=com_content&task=view&id=129&Itemid=36
Tradotto da Richard per Altrogiornale.org

———
http://www.associazionesaras.it/Spiritualita/Spiritualita.asp?IDSpiritualita=944

Gli Esseri Solari: creatori di forma e sostanza

Gli Elohim sono Esseri con caratteristiche multidimensionali.
Il loro reale elemento è la Luce che manipolano così come noi manipoliamo la materia. E' nelle loro facoltà creare forme e sostanze ed innestare una capacità memorizzativa trasmissibile.
E' nei loro poteri istruire un essere bio-fisico-psichico e renderlo a loro immagine e somiglianza.
La vita intelligente o Spirito Vivente, pullula nel Cosmo e ciò grazie a questi Elohim, possessori incontrastati della Intelligenza Onnicreante o Spirito Santo. Sono Loro i fautori della deità e dell'evoluzione cosmica a cui il nostro sistema solare è indissolubilmente legato.
Sono Esseri portanti capacità scientifiche e tecniche impensabili.
Sono pure gli esecutori della Intelligenza Onnicreante ed istruiscono e determinano il continuo divenire del Macroessere e dei suoi equilibri cosmofisici e cosmodinamici.
Questi Signori della Luce espletano pure la funzione di coordinare ed istruire il costrutto esecutivo nelle Macrocellule attive (pianeti), determinando anche il complesso e vario gruppo enzimatico destinato ad elaborare l'energia vitale della Macromolecola (sistema solare), assecondando la specifica genetica innestata dallo Zoide Cosmico (cometa).
E' naturale che tra questo gruppo enzimatico c'è l'uomo, un componente con particolari prerogative, dotato di un corredo psico-fisico e spirituale speciale rispetto a tutto il numerosissimo gruppo enzimatico contenuto nella Macrocellula.
In ultima analisi Dio è l'Archetipo dei Geni Creatori di forma e sostanza, manipolatori di genetiche e di prodigiose strutture bio-fisiche-psichiche e bio-dinamiche. A loro volta gli Elohim possono essere degli Archetipi.
L'archetipo è il padre di una moltitudine. L'essere luce che vi ha generati. Egli è il padre del vostro eterno essere. L'essere luce ha una grande moltitudine di figli maschi e femmine. Sono tutti suoi, perché da esso sono nati e per lui vivono, per la sua gioia di essere e di servire ed amare la suprema luce di tutto il creato.
L'essere luce è il primo, il seme, l'albero e voi siete i suoi frutti e semi del suo seme.
Egli è la vostra meta. Egli vi ha generati, a lui ritornerete, perché figli e figlie dell'amore del suo splendore creativo. L'essere luce è la matrice di tutti i vostri spiriti………….

dal Cielo alla Terra tramite Eugenio Siragusa

———
L'unica fotografia realizzata personalmente da Eugenio è stata scattata a Catania nel 1972, con una macchina fotografica Minolta. Mostra un essere extraterrestre di nome Adoniesis. Un essere di luce, un automedonte come lo definisce Eugenio. Egli spiega infatti che si tratta di un essere di natura androgena, un essere solare, proveniente da una dimensione molto più elevata della nostra, tra la quinta e la settima dimensione.
http://www.giorgiobongiovanni.it/eugeniosiragusa/index.htm

——-
Intervista a Eugenio Siragusa del 1994
D – Parliamo di Adoniesis: innanzitutto vorremo sapere se questo è il suo nome o se è quello che gli hai dato tu per non farlo mistificare dalla gente.

R – è il suo vero nome.

D – Qual’è il suo ruolo?

R – é un giustiziere divino.

D – Quindi possiede la giustizia di Dio?

R – Esatto, é il maestro di Krisna.

D – Vuoi dire che lo ha compenetrato?

R – Non è solo il maestro ma il pilota di Krisna, il giustiziere.

D – Ricordo che molti anni fà ci facesti vedere una foto di Adoniesis e la foto del faraone egizio Tutankamon: ci faceste notare che avevano gli stessi occhi, forse vuoi dire che ha pilotato anche questo faraone morto molto giovane, o la stirpe di quella prima Era egizia?

R – La stirpe di quella prima Era era Atlantidea.

D – Quindi gli Egiziani hanno ereditato dagli Atlantidei tutta la scienza e la coscienza?

R – Esatto, infatti molti di loro che avevano raggiunto un'alta coscienza della verità sono stati messi in salvo nel famoso paradiso nascosto, nell’ “Eldorado”.
http://www.associazionesaras.it/Conferenze/DetInterviste.asp?IDIntervista=7

———
https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?13762.84#post_32624
MAurice Cotterell
..stasera ho visto la seconda parte

Descrive come certi codici vanno decifrati in modo intelligente e non superficialmente e banalmente come fanno spesso o sempre gli archeologi
Le immagini Maya nei templi ad esempio contengono le istruzioni che vanno decodificate e poi usate per ottenere i risultati corretti
Spesso le immagini vanno sovrapposte in modo semplice o inclinato secondo certi criteri e ad esempio da un quadro dove sembra essere descritta l'uccisione barbara di prigionieri, arriviamo ad una immagine che descrive scene di sesso/amore

Le incarnazioni di Gesu come decodificate da immagini e testi congruenti di varie culture antiche
krishna
tutankamon
buddha
chishinwaindi primo imperatore cina
Gesu
Veracotcha -Peru
Veracotcha Patchakamak
Lord Pacal – Maya

i nomi vanno corretti li ho scritti a intuito..
..
—————

[youtube=425,344]jGgt-jn0-Sg