Rispondi a: Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi Rispondi a: Il Dio Sole oggi

#25081
Richard
Richard
Amministratore del forum

certo tutto è collegato e anche col nostro cuore
il cuore pulsante della Galassia crea il suo toroide, il cuore pulsante del sole crea il proprio, il cuore pulsante della Terra idem, il nostro idem…
https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.282
Il campo elettrico del cuore, che viene misurato dall’elettrocardiogramma (EGC) è all'incirca 60 volte più grande in ampiezza di quello genera¬to dalle onde cerebrali, dei due cervelli nella testa, registrate da un elettroencefalogramma (EEG). La componente magnetica del campo del cuore, è all’incirca 5000 volte più potente di quella prodotta dal cervello, non è impedita dai tessuti e può essere misurata anche a distanza dal corpo con uno Strumento a Superconduzione di Interferenze Quantiche (SQUID), basato su magnetometri.

https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2091
https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1894

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1884
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1878

come spiega anche Braden

Il circuito sacro in cui siamo immersi, si completa così:
Risonanza – potere della creazione
Centro dell’ Universo
Raggio di sincronizzazione galattica – Via Lattea
Centro delle stelle – Sole
Centro del pianeta – Terra
Centro del cuore
Centro del cervello
Centro cellulare
https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.212

i chakra formano toroidi, li puoi visualizzare tridimensionalmente come toroidi con i centri allineati, quello del cuore è il piu grande
come dice Haramein, la singolarità sta tra i ventricoli dove viene misurata la fonte del campo magnetico che genera, un piccolo cervello

Wilcock
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_06.htm

IL BATTITO UNIVERSALE
Desideriamo ringraziare il Dr. Oliver Crane per lo sviluppo di molti dei concetti chiave legati a questo modello nel suo fondamentale documento del 1993, ora pronto per essere scaricato online con una donazione simbolica di 1$, intitolato Central Oscillator and the Space-Time Quanta Medium. [L’oscillatore centrale e il medium quantico spaziotemporale]. Questo capitolo è una fusione dell'ipotesi fulcro di Crane con la conoscenza acquisita dalla fisica di Johnson e anche dalle antiche scritture Vediche: tutto ciò ci ha fornito un modello più completo e unificato, che combacia con i dati osservabili.

………

6.20 – LA STRUTTURA FRATTALE DELL'UNIVERSO

Quindi, mentre il Grande Sole Centrale rilascia sempre più la sua pressione di energia-materia lungo il piano ellittico, quantità incalcolabili di nuove “stelle primordiali” schizzano fuori lungo percorsi spiraliformi, formando i bracci di una gigantesca Super Galassia, che è il nostro Universo.

*

Ognuna di queste stelle primordiali ripeterà allora lo stesso schema, formando galassie provenienti dai loro oscillatori centrali.
*

Dentro ognuna di queste galassie, alla fine, si formeranno miliardi di stelle secondo lo stesso procedimento.
*

Ognuna di queste stelle agisce secondo il medesimo modello e gradualmente proietta nuovi pianeti lungo i loro piani ellittici.
*

I nuovi pianeti creati finiscono per seguire lo stesso modello, proiettando lune e anelli lungo i loro piani eclittici.
*

Nel frattempo, con suddivisioni armoniche dell'energia sempre più piccole, il mondo quantico si muove continuamente intorno secondo gli stessi principi, come si è visto nella fisica di Johnson e nei relativi modelli eterici.
*

Quindi, in definitiva, ogni atomo è un perfetto ologramma della Sfera Universale, che ci mostra che l'Universo è strutturato su un principio di frattale completo.

Si è visto che ogni atomo, ogni corpuscolo, ha all'interno la stessa forma dell'intero universo – dentro la sua STESSA struttura. (Edgar Cayce – Lettura 281-024 29/06/35)

——————————————-
dal punto di vista del campo non locale, a livello quantico e frattale, c'è una comunicazione istantanea, quindi se non erro, se cambia il comportamento del cuore centrale della galassia, questo istantaneamente dovrebbe modificare anche il cuore del sistema solare e della terra e influire su di noi…voglio dire che siamo connessi col Tutto in ogni istante, anche se coscientemente crediamo di essere separati