Rispondi a: Il Dio Sole oggi

Home Forum EXTRA TERRA Il Dio Sole oggi Rispondi a: Il Dio Sole oggi

#25869
Richard
Richard
Amministratore del forum

Tempesta solare che impatta sul campo magnetico della Terra in cui siamo immersi

——-

Quando viene concepito un bambino, il Cuore umano inizia a battere prima che il cervello si sia formato e cio’ sembra un “paradosso”, ma non e’ cosi perche’ il cuore ha un piccolo e proprio “cervello” formato da circa 40.000 cellule nervose, e da esso viene emanato il piu’ ampio CEM (Campo ElettroMagnetico) del corpo.

Il Campo Elettrico del Cuore, che viene misurato dall’elettrocardiogramma (EGC) è all'incirca 60 volte più grande in ampiezza di quello generato dalle onde cerebrali, dei due emisferi cerebrali (cervello nella testa), registrate da un elettroencefalogramma (EEG).
heartmath.org
http://www.mednat.org/cervello/cervello_cuore.htm

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4741
Cuore embrione guida staminali

————

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7496
Il “2012” e gli Effetti Elettromagnetici sulla Coscienza

Le cellule staminali adulte possono essere programmate e guidate nella crescita attraverso l’applicazione delle leggi magnetiche e lo sfruttamento dei campi magnetici: a dirlo sono i risultati di una nuova tecnologia che è stata sviluppata dai ricercatori del Centro Nazionale di Ricerca di Roma.
http://www.tantasalute.it/articolo/campi-magnetici-impiego-su-staminali/7279/

Il Nobel Montagnier: “Il dna si teletrasporta da cellula a cellula”
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7097
I risultati registrati sono senza precedenti: le soluzioni biologiche ricavate da colture cellulari batteriche e virali emettono onde elettromagnetiche a bassissima frequenza (tra i 500 e i 3000 Hz),
..Va bene, questo significa che le singole molecole di dna, se sottoposte a eccitazione elettromagnetica, sono in grado di riemettere segnali captabili

http://www.unimib.it/upload/gestioneFiles/redazioneweb/eventi/montagnier.pdf
Eccitazione per mezzo di un sottofondo elettromagnetico ELF (Extremely Low Frequency), a
partire da una frequenza molto bassa di 7 Hz (impedita dall’assorbimento mu metal).
La stimolazione da parte del sottofondo elettromagnetico di frequenza molto bassa è
essenziale. Il sottofondo può essere prodotto sia da fonti naturali – le risonanze di Schumann
iniziano a 7.83 Hz – sia da attività umane – la principale delle quali è rappresentata
dall’energia elettrica (50-60 Hz o 16 2/3).

Il segnale del DNA è stimolato da onde da 7Hz che esistono in natura, sulla Terra.
Anche le onde prodotte dal cervello umano sono nei limiti dei 7 Hz.
Propongo alla vostra attenzione quest’idea che potrebbe non essere solo una coincidenza…

http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/risvegliarsi_al_punto_zero.htm
Risvegliarsi al punto zero
G.Braden
Cosa succede ad un corpo umano che va incontro ad una inversione magnetica ? Inversione magnetica significa che cambierà la direzione dei campi magnetici. Ogni secondo della nostra vita la terra ha una sua pulsazione elettromagnetica. Questa misurazione è conosciuta come 8 cicli al secondo.

Negli ultimi anni si è scoperto che c’è un pulsante che accende e spegne i codici del nostro corpo, che permette di avere un sistema immunitario forte o debole, un sistema di rigenerazione cellulare forte o debole. E’ un interruttore che permette di determinare come si risponde ai raggi ultravioletti o al buco dell’ozono. Il pulsante sono le emozioni, il pulsante è il sentire. Come ci si sente determina quale dei 64 codici viene attivato e quali sono le configurazioni dei codici.
Quando sentiamo un’emozione, una vibrazione, viene espressa in un’onda , che programma il DNA. L’emozione determina in quali luoghi, lungo il DNA, si accende e si spegne. L’onda della paura, lenta e a bassa frequenza , ha tante possibilità di intersecare il DNA, quindi di accendere le antenne lungo la catena .

http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/intervista_braden.htm
Intervista a Gregg Braden.

di Wynn Free a G.Braden

Gregg: E’ a conoscenza soltanto di coloro che hanno bisogno di sapere queste cose. Per esempio le norme FAA dicono che i poli si muovono fra 5 e 8 gradi, si sono dovute rinumerare le piste degli aeroporti per farle corrispondere esattamente alle scritte magnetiche che vedono i piloti. Il primo aereoporto degli Stati Uniti che ha attuato questo è stato quello di Minneapolis/St. Paul, dove si sono spesi qualcosa come 85 mila dollari per rinumerare le testate delle piste. Ma nel periodo Maggio-Giugno-Luglio del 2002 è successo che giornali come Nature, Science, Scientific American New Scientist hanno pubblicato articoli che dicevano chiaramente che stiamo attualmente in pieno processo di capovolgimento magnetico e che i cavi AP lo avevano rivelato. Gli scienziato non hanno idea di quel che sarà l’impatto con la griglia elettronica ed elettromagnetica. E, peggio ancora, non sanno nemmeno che cosa ne sarà del sistema immunitario dell’essere umano…

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4607
Molecole & scelta, neuropeptidi: le emozioni e il corpo-mente
Pert è stata una delle primi ricercatrici a dimostrare che gli oppiacei come la morfina e l’eroina si fissano a cellule, o siti recettori, del cervello. Questa scoperta, insieme a quella che il corpo sintetizza da solo sostanze simil-oppiacee che si legano agli stessi recettori, ha aperto scenari completamente nuovi alla ricerca sui rapporti tra chimica cerebrale ed emozioni umane. La relazione tra i neuropeptidi e i loro specifici recettori è stata definita del tipo chiave e serratura.

Questa scoperta ci fa riflettere sulla semplicità e l’armoniosità della vita. È paragonabile alle quattro coppie di base del DNA che codificano la sintesi di tutte le proteine, che sono il substrato fisico della vita. Ora sappiamo che in questo substrato fisico esistono solo circa sessanta molecole segnalatrici, i neuropeptidi, che regolano la manifestazione fisiologica delle emozioni o, se preferite, il modo in cui esse vengono espresse o, ancora meglio, il flusso di energia.

Le molecole del DNA hanno sicuramente le informazioni che creano il corpo e il cervello, e il corpomente sembra scambiare le molecole delle informazioni che danno vita all’organismo. Dove vanno le informazioni dopo la distruzione delle molecole (la massa) che le compone? La materia non si può né creare né distruggere, e forse alla morte il flusso di informazioni biologiche non può semplicemente sparire, ma si trasforma in un’altra dimensione. Chi può razionalmente dire impossibile? Nessuno ha ancora matematicamente unificato la teoria del campo gravitazionale con la materia e l’energia. La matematica della consapevolezza non è stata ancora nemmeno tentata. La natura dell’ipotetica altra dimensione rientra attualmente nella sfera religiosa o mistica, ai quali ovviamente è negato l’accesso alla scienza occidentale.