Rispondi a: I documenti Ummiti

Home Forum EXTRA TERRA I documenti Ummiti Rispondi a: I documenti Ummiti

#27866

PaoloG
Partecipante

GLI UMMITI – ORGANIZZAZIONE SOCIALE – IL GOVERNO

NOTA PRELIMINARE:
Ci tengo a sottolineare che, se in questo documento mi esprimo sempre all’indicativo presente, lo faccio solo per semplicità espositiva.
Questo NON vuol dire che io affermo o sostengo la reale esistenza di questo ipotetico popolo e pianeta.
Certo, mi piacerebbe che questi esistessero veramente, ma cerco sempre di rimanere con la testa sulle spalle, studiare la questione senza necessariamente prenderla per oro colato o crederci sulla base di un cieco fideismo (che d’altronde non è mai stato il mio forte), e consiglio a tutti di fare lo stesso.

1) Caratteristiche generali della società ummita

La prima caratteristica della società ummita che a noi umani terrestri balza subito agli occhi è il suo assetto monolitico.
Unico è infatti il governo, unico è il codice civile/penale, unico è il sistema scolastico, unico il sistema economico ed unica naturalmente la lingua.
La seconda caratteristica di tale società a colpire l’immaginazione degli umani terrestri è il pesante ricorso a degli ausili tecnologici per il funzionamento di tutti i suoi settori.
Il principale di tali ausili è la rete di calcolatori (che non funzionano su base elettronica) onnipresente sul pianeta, denominata XANMOO AYUBAA, concettualmente (anche se lontanamente) paragonabile alla nostra odierna Internet, che viene utilizzata in ausilio a qualsiasi tipo di attività, dalla diagnosi delle malattie dei figli all’attività di governo, dal controllo del traffico dei veicoli al controllo dei periodi di fertilità femminile, eccetera.

2) Governo di UMMO

Su UMMO vige di fatto ciò che noi chiamiamo la separazione dei poteri.

A) Potere Esecutivo:

Il potere esecutivo è esercitato dal governo, ovvero il Consiglio Generale di UMMO denominato UMMOAELEWEE.

Dal punto di vista strutturale, tale governo potrebbe essere definito come una policrazia su base meritocratica/aristocratica, mentre da un punto di vista funzionale potrebbe essere qualificato come Tecnocratico (*)

Il Consiglio Generale di UMMO esercita il Potere Esecutivo per il tramite dell’AGOO (Organo d’Ispezione) e dell’UOOAMAII (una sorta di Polizia).

Tale Consiglio può essere composto da un minimo di 2 ad un massimo di 4 persone (comunque mai uno solo), che non vengono eletti ma scelti sulla base di esami che noi chiameremmo psicoattitudinali, ai quali tutta la popolazione del pianeta è periodicamente sottoposta.

I centoventi che presentano i coefficienti più elevati vengono prescelti ed educati specificamente per questo alto incarico, dopo di chè vengono scelti i migliori quattro di questi centoventi che vanno a formare il Consiglio Generale.

Possono far parte del Consiglio Generale tutti i componenti della società ummita di età compresa fra i 15,8 ed i 37,77 anni di età (equivalenti terrestri), senza distinzioni di sesso.

B) Potere Giudiziario:

Il potere esecutivo è esercitato dal Sottoconsiglio, denominato UMMOALEWEEANII, composto da 116 membri.

Tale sottoconsiglio svolge due compiti fondamentali:

– Veglia affinché nel Consiglio Supremo non si verifichino squilibri nell’autorità e/o influenza dei alcuno dei suoi membri, nel cui caso ha il potere di scioglierlo immediatamente.

– Esercita, sempre con l’ausilio della XANMOO AYUBAA, quello che noi chiamiamo Potere Giudiziario

C) Potere Legislativo:

Il potere legislativo è esercitato dal cosiddetto UMMOOEMII, ovvero il gruppo composto dal resto dell’umanità ummita in pieno possesso delle facoltà psicosomatiche.

A tale scopo gli abitanti del pianeta, autonomamente raggruppati in gruppi di 12, scelgono periodicamente mediante votazione esplicita un rappresentante, chiamato AOUIAOEMII.

1728 di tali rappresentanti a loro volta eleggono per votazione segreta un delegato, denominato OUIAOEMII il quale ha facoltà di proporre progetti di creazione o modifica delle leggi.

Gli OUIAOEMII svolgono il loro compito nell’UAAYUBAA, il Centro Legislativo di UMMO che, secondo le descrizioni fornite, più che ad un’aula parlamentare assomiglia ad un laboratorio. Nelle lettere infatti è specificato che, anche se gli OUIAOEMII possono essere funzionalmente assimilati ai deputati o parlamentari terrestri, le loro modalità operative sono molto diverse.

Lavorando in questi centri-laboratorio, esaminano enormi quantità di dati statistici, grazie all’aiuto degli onnipresenti terminali della rete globale XANMOO AYUBAA, allo scopo primario di verificare fino a che punto le UAA (ovvero le leggi) sono giuste.
Sulla base di tali valutazioni, avanzano quindi le proposte di creazione di nuove leggi o di modifiche alle preesistenti.

3) Principi fondamentali dell’organizzazione sociale

Il Principio di Legalità ed il Predominio della Legge, intesa come espressione della volontà di tutti gli esseri, hanno su UMMO lo stesso significato ed importanza che hanno presso di noi qui sulla Terra (almeno nel mondo cosiddetto “occidentale”).

Allo stesso modo, della legge non è ammessa l’ignoranza, ma qualsiasi abitante di UMMO può, sempre tramite l’ausilio del terminale domestico della XANMOO AYUBAA, essere facilmente guidato alla conoscenza di quelli che sono i suoi diritti e doveri.

4) Evoluzione storica delle forme di governo del pianeta

In ere ormai remote non vi era una unica giurisdizione per tutto il pianeta, ma molteplici giurisdizioni locali sparse sul territorio (come oggi avviene sulla Terra).

Ad un certo punto nella storia, il potere è stato concentrato in un governo unico per tutto il pianeta; da tale momento comincia convenzionalmente l’era storica, a partire dal quale si è cominciato a misurare il tempo.

I primi governi di tipo unitario erano di fatto delle monocrazie, dove un singolo individuo, eletto per acclamazione dall’assemblea dei capi locali, reggeva il pianeta.

Un paio di sventurate esperienze di governo monocratico degenerate in terribili tirannie hanno successivamente indotto a modificare la forma di governo del pianeta nella forma attuale, costantemente curata e perfezionata.

————————————————————————————————-
(*) Interessante quanto riportato in una delle lettere in merito all’aspetto eminentemente tecnocratico del governo ummita:
Dobbiamo riconoscere che la nostra forma di Governo è genuinamente TECNOCRATICA, in quanto i settori Legislativi, Giudiziari, Esecutivi ed Amministrativi hanno raggiunto un elevato livello scientifico e sono fortemente supportati da strumenti tecnici.
Solo quando si è raggiunto uno stadio superiore di moralità sociale, di rispetto profondo verso WOA (Dio), verso gli OEMII (uomini) fratelli e la rete sociale tutta, anteponendo l’interesse della Collettività agli interessi e le tendenze egoistiche della personalità, allora è possibile affidare ai TECNICI le redini del potere, nella certezza che i loro atti sono spinti dall’amore verso i sudditi
”.

PaoloG – 15/04/2009