Rispondi a: Ho scoperto un pianeta ma resto precario

Home Forum EXTRA TERRA Ho scoperto un pianeta ma resto precario Rispondi a: Ho scoperto un pianeta ma resto precario

#28143

darwindeus
Partecipante

la ricerca italiana è al collasso, questo articolo è solo uno dei molti. Da precario della ricerca lo so bene. Il tutto con il benestare di baroni universitari, che prima del merito collocano persone in base alla parentela e alla simpatia. E così vediamo dipartimenti interi al soldo di qualche ultrasessantenne dalla pelle vizza (al pari delle facoltà intellettive) circondato da procaci studentesse che pur di ottenere quel posto, bene o male “si son dovute adattare”. Oppure famiglie universitarie, con il patriarca a responsabile del dipartimento, e i numerosi figli-mogli-amanti al seguito. Gente che spesso, ben sapendo che quel posto gli toccherà per “legge” (la loro legge) non si prendono neppure la briga si studiare quel che è l'argomento della loro ricerca (che bisogno ne hanno? il posto gli spetta). E ai numerosi studenti che si fanno un mazzo tanto un calcio nel posteriore. A me il contratto scade il prossimo anno. So che dopo di me subentrerà una bionda promessa dell'italica ricerca, la quale purtuttavia non ha ancora compresa la differenza fra cellule batteriche e mascara. Staremo a vedere…