Rispondi a: Occulte presenze.

Home Forum EXTRA TERRA Occulte presenze. Rispondi a: Occulte presenze.

#28501

Omega
Partecipante

[quote1247224644=giusparsifal]
Non so in quanti abbiano davvero letto quello che i cattolici chiamano “Antico Testamento”. Per me, letto più e più volte è un'inesauribile fonte di fascino e di interrogativi, specialmente il primo Libro, la Genesi. (..)

Chi avrà mai il coraggio di insegnarci non a dirci la Verità, ma a darci una “cultura” in grado di farlo da soli?

[/quote1247224644]
La Genesi moderna (dalla trascrizione e interpolazione alla traduzione e interpretazione arbitraria) non ha niente a che fare con la Realtà, anche se contiene tracce di quella Antica verità quindi la lettura è certamente auspicabile, ma non quella cosiddetta convenzionale, o cattolica. Il problema sta soprattutto nel significato delle parole di oggi e di allora, nei nomi e ruoli dei personaggi (più o meno divini) descritti. YHWH, LUCIFERO, SATANAEL spiegano la necessità degli Archetipi eterni – i quali tra l'altro non sono “il bene” e “il male” (eventi inesistenti in Natura) ma la Necessità (la struttura portante del Cosmo), Amore (quello incondizionato collegato direttamente alla Conoscenza di se stessi, quindi l'Esperienza diretta dell'immortalità) e la Giustizia (la manifestazione dell'Equilibrio Universale). Questi tre nomi sono stati incompresi nella loro essenza e profondità; YHWH, volendo suggerire una lettura simbolica delle vicende narrate nella Bereshit, sarebbe il rappresentante dell'Equilibrio o Giustizia (in mezzo tra le metafore del “male” e del “bene”), Satana è l'Archetipo della Necessità e per questo “distruttore” severo, e impenetrabile nel suo progetto di controllo globale, Lucifero, il Portatore di Luce, dona l'Amore senza badare alle disposizione del, un tempo, suo superiore Yahweh.. E' logico che l'Ebraismo, a mio avviso, originariamente era Politeista. L'idea di un Dio unico è tarda e non contemplata nelle scritture originali, inoltre la Torah e Profeti sono testi destinati al solo popolo Ebraico a differenza della “Bibbia” intesa come il nuovo testamento rivolto ad un 'pubblico' molto più ampio anche se non necessariamente per tutti, visto che esistono altre Filosofie, come ad esempio il Taoismo e l'insegnamento del Buddha.