Rispondi a: Robert Dean

Home Forum EXTRA TERRA Robert Dean Rispondi a: Robert Dean

#28599
Richard
Richard
Amministratore del forum

eh direi anche io e se fossero andati perduti , nessuna investigazione?? comunque guarda i negativi nei video in mano a Dean e ora alla stampa
Dean dice che anche il Giappone ha di questo materiale e se Fulford ha ragione…da settembre in avanti ci saranno sorpresone veramente
vi ricordo che Dean disse al P.Camelot che lesse nei documenti che gli vennero fatti vedere quando era in servizio, che il 2012 può rappresentare un vero contatto diretto

Dean parla di problemi in futuro e si riferisce credo proprio a Nibiru
Però a Dean mancano i pezzi sulla scienza dei vortici nell'etere che creano la gravita, il campo elettromagnetico e quindi la materia, scienza censurata a tutti i costi.
Diversi studiosi e ricercatori come keely, Tesla (gli atomi come microeliche nell'etere), Hoagland dalla piana di Cydonia, Haramein, Garret Lisi con le sue estrappolazioni geometriche ci sono arrivati.
Della gravita ci hanno raccontato le barzellette perche si puo creare free energy conoscendo come creare gravita, o meglio un vortice, una singolarita nello spazio tempo.
Come ci suggerisce Kaku, si possono teorizzare diversi tipi di civilta a seconda della quantita di energia che sanno gestire, Tesla diceva che conoscendo l'etere potevamo gestire totalmente un pianeta, persino il suo movimento nello spazio.
Nella piana di Cydonia una civilta ET sicuramente la conosce questa fisica e l'ha stampata con dei monumenti su Marte e la sfrutta, come suggerisce Kaku queste civilta possono passare da 0 come la nostra che brucia la cacca dei dinosauri a 1,2,3, gestendo le energie del proprio pianeta (preciso io del sole interno, della singolarita che lo alimenta), il sole come stella, il centro di una galassia, ecc..
Come suggerisce Haramein , che ha capito benissimo, qualche civilta superiore molto probabilmente ha gestito la flare solare che ha deviato quel corpo in collisione col sole, almeno abbiamo seri indizi per pensarlo, quindi se la Mente Universale non lo desidera, nessun corpo celeste enorme ci devasterà, perlomeno abbiamo buonissime ragioni che non sto qua a snocciolare totalmente, per pensarlo.