Rispondi a: La Legge dell’Uno

Home Forum MISTERI La Legge dell’Uno Rispondi a: La Legge dell’Uno

#2860
Richard
Richard
Amministratore del forum

Guida allo Studio della Legge dell'Uno

41. UFO
I. UFO DALLA CONFEDERAZIONE

RA: I mezzi che chiamate UFO non sono stati usati da noi nel vostro presente complesso di memoria spazio/temporale.

A. ALCUNI MEMBRI DELLA CONFEDERAZIONE VENGONO CON MEZZI SPAZIALI?
RA: Dobbiamo affermare che questa informazione non è importante. Se vorrete capirlo, l'informazione deve essere offerta. Ogni entità planetaria che desidera apparire nella vostra dimensione 3D di distorsione spazio/temporale, deve richiedere il permesso di rompere la quarantena, come la chiamereste.
Al presente sono sette quelle che operano con astronavi nella vostra densità. Il loro proposito è molto semplice: permettere a quelli del vostro pianeta di divenire consapevoli dell'infinito che è spesso ben espresso dallo sconosciuto misterioso e non informato. (B1, 95)
Ogni richiesta viene prima fatta al Concilio di Saturno.

B. QUALI SONO I MEMBRI DEL CONCILIO DI SATURNO?
RA: Sono rappresentanti della Confederazione e anche coloro da quei livelli vibratori dei vostri piani interni che hanno la responsabilità della vostra terza densità. I nomi non sono importanti, perchè non ci sono nomi.
Il concetto del nome non fa parte del Concilio. Se i nomi vengono richiesti, li cercheremo. Comunque, non tutti hanno scelto nomi. Per quanto riguarda il concilio, sono 24 entità che offrono i servizi come richiesti e sono chiamati i Guardiani. (B1, 98)
Il Concilio non ha permesso di rompere la quarantena nel continuum spazio/temporale. Ma il permesso è stato garantito per apparire in forma pensiero per coloro che hanno occhi per vedere.
Comunque, esiste una certa quantità di atterraggi avvenuti. Alcune sono entità conosciute a voi come il gruppo di Orione. (B1, 99)

II. L'INCONTRO COL PRESIDENTE EISENHOWER

DOMANDA: Dwight Eisenhower ha incontrato la Confederazione o il gruppo di Orione negli anni '50?
RA: Colui di cui parlate ha incontrato le forme pensiero che non sono distinguibili dalla terza densità. Questo è stato un test. Noi, la Confederazione, abbiamo desiderato di vedere cosa sarebbe avvenuto se questa persona orientata positivamente e semplicemente congeniale, senza significative distorsioni verso il potere, fosse venuta a conoscenza di informazioni pacifiche dalla Confederazione.
Abbiamo scoperto che questa entità non ha sentitò che coloro sotto la sua cura, avrebbero potuto gestire i concetti di altri esseri e altre filosofie. Quindi abbiamo fatto un accordo che gli ha permesso di continuare la sua via, così come noi la nostra e ha permesso la continuazione di una campagna tranquilla per avvertire gradualmente le vostre genti della nostra presenza. Gli eventi hanno sovrastato il piano.
(B5, 46)

[youtube=425,344]T-xEcChFC6I

III.UFO DA ORIONE
RA: Molti UFO nei vostri cieli sono del gruppo di Orione. Mandano messaggi. Alcuni vengono ricevuti da coloro orientati al servizio agli altri.
Questi messaggi vengono quindi alterati per essere accettabili a quelle (positive) entità, mentre allarmano su difficoltà in futuro.
Questo è il massimo che le entità nell'auto-servizio possono fare quando incontrano coloro che desiderano servire gli altri.
I contatti che il gruppo di Orione sentono di maggior aiuto alla loro causa, sono quei contatti con entità (persone sulla Terra) di orientamento al servizio al sè. (B1, 124)

IV. PERCHE' GLI UFO DI ORIONE NON ATTERRANO IN MASSA SULLA TERRA?
DOMANDA: E' meglio per quelli di Orione lavorare dietro le quinte per reclutare chi segue le Crociate di Orione di propria volotà o sarebbe buono per il gruppo di Orione atterrare sul nostro pianeta e dimostrare notevole abbassamento e ottenere cosi le persone? (B1, 151)
RA: Lavorare dietro le scene è meglio per il gruppo di Orione, perchè non infrange la Legge dell'Uno con l'atterraggio. Un atterraggio di massa creerebbe perdita di polarizzazione (del gruppo di Orione) per la violazione del libero arbitrio del pianeta. Comunque, sarebbe un azzardo.
(Nota: Presumibilmente è un azzardo, piuttosto che una certezza, perchè solo un numero molto limitato attraversa la quarantena.)
Se il pianeta fosse conquistato e divenisse parte di un Impero, il libero arbitrio verrebbe ristabilito. Questo viene limitato per il desiderio del gruppo di Orione di progredire verso l'Uno Creatore. Questo desiderio di progressione inibisce il gruppo di Orione dal violare la Legge della Confusione. (B1, 151)

V. IN QUALI DENSITA' GLI ESSERI NECESSITANO DI ASTRONAVI?
A. ENTITA' DI TERZA DENSITA'

RA: Per la maggior parte quelli che vengono da punti distanti non necessitano di astronavi come voi le conoscete. La domanda richiede una comprensione che non possedete. Tenteremo di affermare ciò che si può affermare. Ci sono poche entità di terza dimensione (per esempio, quelli di Sirio) che hanno appreso come usare navi per viaggiare tra sistemi stellari, mentre provano le limitazioni che ora comprendete, voli a lungo termine. (B3, 7)

B. ENTITA' DI QUARTA, QUINTA E SESTA DENSITA'
RA: Le entità di quarta, quinta e sesta densità usano uno di due altri modi.
(1) Un tipo di astronave può viaggiare senza distanza temporale, usando l'effetto a fionda gravitico-luminale. (B3, 7) (ndt. slingshot gravitic light effect)
(2) L'altro tipo è un tipo di esperienza (piuttosto che di mezzo)
Queste entità hanno appreso le discipline necessarie per permetterle di vedere l'universo come un essere e, quindi, essere in grado di procedere da un luogo all'altro solo col pensiero, materializzando il mezzo necessario, se volete, per racchiudere il corpo di luce dell'entità. (B3, 7)

C. ENTITA' DI SESTA DENSITA'
RA: In sesta densità non ci sono virtualmente entità che possano usare l'uso di tecnologia esterna per il viaggio e la comunicazione. (B3, 13)
VI. AVVENGONO GLI INCONTRI RAVVICINATI?
RA: Sono avvenuti. Facciamo notare che in un universo di unità infinita, il concetto di “Incontro Ravvicinato” è ironico, perchè ogni incontro non è di natura tra sè e sè? Quindi, come un incontro può non essere molto, molto ravvicinato? (B3, 19)

VII. COME QUELLI DI RA HANNO COSTRUITO I PROPRI MEZZI SPAZIALI?
DOMANDA: Quando siete venuti su questo pianeta 18.000 e 11.000 anni fa, questi mezzi sono stati chiamati navi a campana e assomigliavano a campane in qualche modo. Corretto? (Sono stati fotografati da George Adamski) (B3, 153)
RA: Corretto.

DOMANDA: Sono stati costruiti nel tempo/spazio o nello spazio/tempo?
RA: Chiediamo la vostra persistente pazienza, la nostra risposta deve essere complessa. Una costruzione di pensiero deve avvenire nel tempo/spazio. Questa porzione di tempo/spazio è quella che si avvicina alla velocità della luce.
Nel tempo/spazio. a questo approccio, le condizioni sono tali che il tempo diviene infinito e la massa cessa, al punto che chi è in grado di scremare il, diremmo, limite di questo tempo/spazio, è in grado di posizionarsi dove vuole. (nello spazio/tempo)
Quando siamo dove desideriamo essere, allora la creazione di luce con la quale si vuole apparire, sembra una campana di cristallo. Questa veniva formata attraverso il limite nello spazio/tempo. Ovvero c'erano due creazioni, quella immateriale o nel tempo/spazio e quella nello spazio/tempo o materializzata (B3, 153)

42. LA QUARANTENA SULLA TERRA INFLUENZA IL LIBERO ARBITRIO
I. LA CONFEDERAZIONE BLOCCA L'ATTERRAGGIO DELLE NAVI DEL GRUPPO DI ORIONE?

RA: Si fa ogni sforzo per la quarantena di questo pianeta. Comunque, la rete di guardiani non blocca tutte le entità nel penetrare la quarantena. (B1, 123)

II. LA CONFEDERAZIONE, COME FERMA LE NAVI DEL GRUPPO DI ORIONE?
RA: Esiste un contatto al livello della forma di luce o dell'essere del corpo di luce, dipende dal livello del guardiano. Questii guardiani portano i campi energetici della Terra ad essere consapevoli delle entità che si avvicinano. Una entità che si avvicina viene accolta nel nome dell'Uno Creatore. Ogni entità così accolta si bagna nell'amore/luce e quindi obbedirà alla quarantena per il potere della Legge dell'Uno. (B1, 124)
DOMANDA: Cosa avverrebbe se una entità così accolta, non obbedisca?
RA: Non obbedire alla quarantena dopo essere accolti al livello di cui parliamo, sarebbe come non fermarsi contro un muro solido di mattoni. (B1, 124)
DOMANDA: Cosa avviene se provano?
RA: Il Creatore è un essere. Il livello vibratorio di quelli in grado di rompere i limiti della quarantena è tale che avendo visto la rete d'amore/luce, è impossibile violare la legge. Quindi non accade nulla. Non si tenta. Non c'è confronto.
Gli unici esseri in grado di penetrare la quarantena sono coloro che trovano finestre o distorsioni nel continuum spazio/temporale che circonda i campi energetici del vostro pianeta. Attraverso queste finestre loro arrivano. Queste finestre sono rare e non prevedibili. (B1, 124)
DOMANDA: Questo spiega il grande numero di UFO nel 1973?
RA: Corretto. (B1, 124)

III. LIBERO ARBITRIO
DOMANDA: Considerando la distorsione del Libero Arbitrio della Legge dell'Uno, come possono i Guardiani mettere in quarantena la Terra? Questo non interferisce col libero arbitrio?
RA: I Guardiani controllano la distorsione del libero arbitrio dei complessi mente/corpo/spirito della terza densità della Terra. Gli eventi che hanno richiesto l'attivazione della quarantena stavano interferendo con la distorsione del libero arbitrio delle vostre genti. (B1, 149)
DOMANDA: Questo non interferisce col libero arbitrio del gruppo di Orione?

RA: Il bilanciamento è da dimensione a dimensione. I tentativi dei Crociati di Orione di interferire col libero arbitrio saranno accettabili nelle dimensioni della loro comprensione. Comunque, quelli della vostra dimensione, formano una dimensione di libero arbitrio che non può riconoscere in pieno le distorsioni verso la manipolazione.
Ovvero la quarantena è necessaria per bilanciare le variazioni dimensionali nella vibrazione. (B1, 149)

http://divinecosmos.com/index.php?option=com_content&task=view&id=129&Itemid=36
Tradotto da Richard per Altrogiornale.org