Rispondi a: 27 novembre 2009 una nuova data?

Home Forum EXTRA TERRA 27 novembre 2009 una nuova data? Rispondi a: 27 novembre 2009 una nuova data?

#28960
Richard
Richard
Amministratore del forum

il dna e' universale come concetto in questo contesto di cui parliamo, la vita e' una energia che si muove a spirale nello spazio/tempo, sulla base di questa energia si struttura la materia.
La Galassia e' cosciente,tutto e' cosciente e vari livelli, non esiste il “meccanicismo” nella natura, il suo sole interiore centrale pulsa e crea https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3962 http://www.lswn.it/astronomia/articoli/il_dna_galattico queste onde/vortici 3d nel mare di energia che forse ora potremmo definire luce superfluida, comunque sia il progetto e' universale e potremmo pensare che di Galassia in Galassia, di Creatore in Creatore (il Creatore e' UNO, ma e' in ogni cosa..) o magari diciamo sub/Creatore o sub/Logos come dice Ra, ci siano delle differenze, ma nella nostra sembrerebbe da certe fonti che la forma umanoide sia uno stampo Galattico.
Magari in altra Galassia le onde prodotte sono diverse e quindi….

Quindi di base non ci sono differenze, ci sono adattamenti a seconda del pianeta o ambiente in cui poi questa onda prende forma complessa e si manifesta come materia/organismo nel piano tridimensionale.

Tutto questo sempre nel contesto delle fonti che stiamo seguendo.

Il discorso dei neri come razza/manifestazione specifica della Terra riguarderebbe solo l'aspetto esteriore.
Ovvero che la loro manifestazione come tipologia di corpo, di aspetto, sarebbe una caratteristica specifica del pianeta Terra.
Il programma interiore e' UNO e si adatta in base alle necessita', si attivano dei geni o altri geni, ricorda che conosciamo ancora poco il 2% del dna, si sta studiando il dna detto “non codificante” che e' la quasi totalita'
—————-
Il prezzo delle mutazioni silenti

Piccoli cambiamenti nel DNA, un tempo considerati innocui, si stanno invece dimostrando importanti in alcune malattie umane, nell'evoluzione e nelle biotecnologie. Di J.V. Chamary e Laurence D. Hurst
Gli scienziati hanno dato a lungo per scontato che una mutazione del DNA che non modifichi la proteina che costituisce il prodotto finale del gene mutato sia in pratica «silente». Misteriose eccezioni alla regola, in cui certe mutazioni silenti sembravano esercitare un forte effetto sulle proteine, hanno rivelato che queste mutazioni possono influire sulla salute umana attraverso tutta una serie di meccanismi. La comprensione delle più sottili dinamiche del funzionamento e dell'evoluzione dei geni può offrire nuovi spunti per capire la cause delle malattie e per curarle.
http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Il_prezzo_delle_mutazioni_silenti/1339463
———————-

Uso la parola razza non per differenziare nella sostanza, ma per capirci e per differenziare il puro aspetto esteriore, e' solo un uso di un termine per comodita' di comprensione…possiamo dire “tipologia”..del resto siamo tutti UNA sola cosa, in sostanza deriviamo tutti dalla stessa “SOSTANZA”
I Geni sono interruttori attivati dall'energia/Anima/Vita sottostante e non sono i geni a controllare il corpo, forse ci arriveranno a breve..

http://www.edgarcayce.it/media/corposchema.htm
IL CORPO E’ UNO SCHEMA DELLA’ANIMA

Poiché ciò che troviamo nello spirito prende forma nella mente. La mente diventa il costruttore. Il corpo fisico è il risultato. 3359-1…
Il corpo è la manifestazione, il movimento della mente, dell’anima, attraverso la mente che esprime se stessa nella materialità. Non di rimando dalla materialità, bensì risalendo dall’anima attraverso i processi mentali dell’applicazione in quelle cose materiali. 262-95

La Scienza deve smettere di guardare l'Universo come qualcosa di meccanico, deve guardare la Vita che lo crea e lo sostiene.

Wilcock quando parla della riconducibilita' ad un unico antenato si riferisce anche a testimonianze di Burisch e a questo articolo
http://www.scienceblog.com/cms/all-blue-eyed-humans-have-common-ancestor-15361.html

All blue-eyed humans have common ancestor

New research shows that people with blue eyes have a single, common ancestor. A team at the University of Copenhagen have tracked down a genetic mutation which took place 6-10,000 years ago and is the cause of the eye colour of all blue-eyed humans alive on the planet today. “Originally, we all had brown eyes.

Una nuova ricerca mostra che le persone con gli occhi blu hanno un singolo e comune antenato. Un team dell”Universita' di Copenaghen ha tracciato una mutazione genetica avvenuta 6-10000 anni fa ed e' la causa del colore degli occhi di tutti gli umani con occhi blu che vivono ora sul pianeta. “Originariamente avevamo tutti occhi marroni”…