Rispondi a: 27 novembre 2009 una nuova data?

Home Forum EXTRA TERRA 27 novembre 2009 una nuova data? Rispondi a: 27 novembre 2009 una nuova data?

#29062
Richard
Richard
Amministratore del forum

Potrei quasi essere d'accordo con le tue osservazioni Richard, se non fosse per due obiezioni:
1- come intervento fisiologico nascosto a tutela dell'intero cosmo, non spiega l'estinzione delle grandi civiltà terrestri del passato.

ci sono molte lacune nella nostra conoscenza del passato soprattutto in quei momenti di “estinzione” , in quanto appunto per gli eventi che sarebbero avvenuti avremmo perso molti dati per capire e molti sono censurati a mio vedere..
come minimo la storia sembra da retrodatare di almeno 5000 anni

Inoltre abbiamo un concetto di morte molto limitato, potremmo parlare meglio di trasformazione, sempre perchè la nostra scienza e concezione della realtà è limitata e negli ultimi tempi forzata ad essere limitata
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.352

voglio dire che dobbiamo ammettere che ragioniamo con molti buchi nella consocenza
anche per questo cerco di evidenziare le ricerche di alcune menti che trovo particolari e ultime scoperte poco evidenziate al pubblico o per nulla..ma tutto questo se siamo sulla pista giusta dovrebbe chiarirsi rapidamente come un fiume di rivelazioni

potrebbero essere avvenute estinzioni ma parziali, potrebbero essere stati salvati quanti bastano per continuare a crescere, subire i danni dei propri errori rimane scritto nella coscienza e nel dna mi sa..

2- Se volessero davvero aiutarci a capire non farebbero disegni nel grano secondo un linguaggio fuori dalla nostra portata.
Ti faccio una domanda: Se tu volessi comunicare con un cane, gli lasceresti un foglio di carta con una frase scritta di fronte alla cuccia sperando che prima o poi il cane riesca a leggerla e capirne il senso, o cercheresti di comunicare con lui “abbassandoti” ad un linguaggio che lui possa ragionevolmente comprendere?

esistono leggi e anche intuibili semplicemente per logica, se vuoi insegnare a delle coscienze in crescita rispetto a te e senza evitare che facciano un certo percorso allora dovrai seguire certe regole e limitazioni, sapendo che con lo sforzo qualcuno ci arriva e siccome pare proprio che le coscienze siano unite a livello quantistico allora il balzo di comprensione nella coscienza di uno si riflette anche se inconsciamente su tutti, potrebbe essere una spiegazione, comunque sia non sono concetti a cui non ci si puo arrivare applicandosi o almeno parzialmente anche in modo diretto per intuito guardandoli nei simboli.
Per tutto c'è un perchè texeira se vuoi accettarlo e aprirti a tale possibilità, ti assicuro che l'idea che ti sto indicando è condivisa da menti tutt'altro che solo fantasiose..

Se pensiamo alla coscienza come un frattale come tutto in natura
http://www.nature.com/news/2009/090904/full/news.2009.880.html

addirittura come AL frattale su cui si basa la realtà e la materia ..allora una civiltà che arriva a capirlo a fondo e a trarne grande evoluzione anche tecnologica, sa benissimo che salvaguardare e migliorare l'evoluzione di informazione in un punto del frattale, a livello non locale quantistico apporta istantaneamente un vantaggio a tutto il frattale universale..ecc..
Quei simboli nei cerchi hanno profonde radici storiche e multiculturali, sono nel nostro subconscio collettivo e stimolano a capire e a studiare..

Ormai è inutile deridere e censurare questi fenomeni, l'informazione è gia da anni arrivata dove doveva arrivare e ha accelerato o perlomeno confermato quello che già era scientificamente in via di sviluppo da varie menti in varie parti del mondo