Rispondi a: Filmato di un UFO che si inabissa

Home Forum EXTRA TERRA Filmato di un UFO che si inabissa Rispondi a: Filmato di un UFO che si inabissa

#29384
Richard
Richard
Amministratore del forum

ragazzi e' un cortometraggio come questo che ha fatto tanto scalpore, in realta' era una pubblicita' per un team che lavora in ambito cinematografico
occhio che spaventa O-O

[youtube=425,344]PiDVsqAy1-s

il punto e' che se vuoi riprodurre credibilmente il funzionamento di una tecnologia “antigravitazionale” allora almeno devi informarti un poco
parliamo di curvatura dello spazio/tempo, di modalita di funzionamento che non ha nulla a che vedere con l'inseguimento tra aerei a propulsione.
[youtube=425,344]pJJ-4lnwrck
pensate allo spaziotempo come ad un oceano d'acqua/energia, a vari livelli di frequenze/dimensioni, il concetto e' quello di creare come pressione e depressione, e' lo stesso oceano che trasporta il mezzo e oltretutto il mezzo puo passare in dimensioni parallele in frequenze diverse.
Concettualmente possiamo spiegarlo cosi direi, in modo semplice

Wikipedia:

“L'effetto Magnus, scoperto da Heinrich Gustav Magnus (1802-1870), è il responsabile della variazione della traiettoria di un corpo rotante in un fluido in movimento. Esempi tipici colpi in topspin nel tennis ed i tiri “a effetto” nel gioco del calcio: colpendo la palla “di taglio” il calciatore le imprime una rotazione sull'asse che determina la più o meno accentuata (è funzione della velocità angolare) incurvatura della traiettoria.
Un corpo in rotazione in un fluido trascina con sé lo strato di fluido immediatamente a contatto con esso, e quest'ultimo, a sua volta, trascina con sé lo strato attiguo: attorno al corpo rotante si formano così strati di fluido rotanti su circonferenze concentriche.

Se il corpo ha un moto di traslazione rettilinea (verso sinistra ad esempio nella foto) è come se venisse investito da una corrente di fluido che si muove in direzione opposta a quella del corpo (nel nostro caso quindi verso destra). Se il moto è puramente di traslazione rettilinea le linee di corrente saranno ugualmente spaziate tra loro intorno al corpo.”
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_Magnus

Soncini usa una terminologia creata da lui, ma perlomeno ci va vicino, se non ci prende del tutto ..
http://www.webalice.it/gsoncini/cosmos/ufo.htm
“IL PRINCIPIO DELLA PROPULSIONE COSMICA DERIVA DALLE INTERAZIONI FLUIDICHE MAGNUS

Si consideri una ipotetica microsfera costituita da un intenso flusso magnetico ruotante ad altissima velocità. Durante la sua rotazione essa trascina con se uno sottile strato di cosmoplasma, che a sua volta ne trascinerà un altro ancora, con intensità scalare e così via. Attorno alla sfera magnetica si formano così tanti filetti circolari ruotanti ed espandenti dallo stesso centro. ”

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.344
David Wilcock – La Scienza dell'Uno, capitolo 6: gravità, magnetismo e rotazione – il collegamento mancante

Relazione sull' Antigravità
http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.748

La Teoria dell'Energia Cosmica di Tesla
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.883

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1601
Relazione sull' Energia di Punto Zero col Dott. Thomas Valone

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4670
Thomas Valone alla X-Conference 2008 (Gaithersburg): Tecnologie avanzate per la propulsione e l'energia

[youtube=400,230]moogaloop.swf

Tom Valone – X-Conference 2008 – Lecture – Part 2/2 from Exopolitics Denmark on Vimeo.

Siragusa

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/el_astro.htm
“”Sappiate voi, e lo sappiano pure i vostri scienziati, che i nostri mezzi viaggiano nel vuoto assoluto e alla velocità della luce usando la stessa energia che consente ai corpi celesti, compresi i pianeti del Sistema Solare, a rimanere nello spazio cosmico in un perfetto stato antigravitazionale rispetto agli altri pianeti.”

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/el_basi.htm
LE NOSTRE BASI DI APPOGGIO
SOTTO I MARI