Rispondi a: Particelle luminose impreviste ai confini del sistema solare

Home Forum EXTRA TERRA Particelle luminose impreviste ai confini del sistema solare Rispondi a: Particelle luminose impreviste ai confini del sistema solare

#29565
Richard
Richard
Amministratore del forum

:ok!:

in merito a questa
http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Ai_confini_del_sistema_solare/1340456

di cui parla anche Dmitriev
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3150
“Le correnti alterazioni PianetoFisiche della Terra, stanno divenendo irreversibili. Esistono forti evidenze per cui queste trasformazioni vengano causate da materiale altamente carico e da una non uniformità energetica nello spazio interstellare anisotropico penetrata nell'area interplanetaria del nostro Sistema Solare. Questa “donazione” di energia sta producendo processi ibridi e stati energetici eccitati in tutti i pianeti, come nel Sole. ”

“Analyses of the first map, released last fall, suggest the ribbon is somehow ordered by the direction of the local interstellar magnetic field outside the heliosphere, influencing the structure of the heliosphere more than researchers had previously believed. The knot feature seen in the northern portion of the ribbon in the first map stood apart from the rest of the ribbon as the brightest feature at higher energies.”

Analisi della prima mappa suggeriscono che la fascia è in qualche modo ordinato dalla direzione del campo magnetico interstellare esterno all'eliosfera, e influenza la struttura dell'eliosfera piu di quanto credessero i ricercatori. La caratteristica a fiocco vista nella porzione nord della fascia nella prima mappa si distingue per luminosità ed alta energia”

“”What we're seeing is the knot pull apart as it spreads across a region of the ribbon,” says Dr. David J. McComas, IBEX principal investigator and an assistant vice president at Southwest Research Institute in San Antonio. “To this day the science team can't agree on exactly what causes the knot or the ribbon, but by comparing different sky maps we find the surprising result that the region is changing over relatively short time periods. Now we have to figure out why.””

“Stiamo vedendo è il fiocco che si allarga lungo il nastro” dice il Dr. David J. McComas, principale ricercatore dell'IBEX e vice presidente al Southwest Research Institute in San Antonio. “Ad oggi il team scientifico non concorda esattamente su cosa causi il fiocco o la fascia, ma confrontando diverse mappe troviamo il risultato sorprendente che la regione sta cambiando in un tempo relativamente breve. Ora dobbiamo capire perchè.”

[youtube=480,385]isNiNiG5ZWo

[youtube=480,385]8pGfAeZITYY