Rispondi a: La Nasa stronca gli allarmisti: "Il 2012 è l’anno delle bufale"

Home Forum EXTRA TERRA La Nasa stronca gli allarmisti: "Il 2012 è l’anno delle bufale" Rispondi a: La Nasa stronca gli allarmisti: "Il 2012 è l’anno delle bufale"

#29629
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1256128894=Richard]
[quote1256120384=Erre Esse]
Per una volta sono d'accordo con la NASA.
Le “visioni apocalittiche hollywoodiane” non c'entrano niente col 21/12/2012,
la quale data dovrebbe essere semplicemente la fine della spirale ph del tempo, anzi, di UN tempo.
[/quote1256120384]
“la quale data dovrebbe essere semplicemente la fine della spirale ph del tempo, anzi, di UN tempo.”

diciamo che questa potrebbe essere la migliore interpretazione che possiamo dare al tempo ciclico seguito da antiche grandi civilta' e non lineare, secondo certi concetti
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.481
“IL RAPPORTO PHI

Chi ha studiato geometria sacra e ha letto i miei libri o altro sul soggetto, sanno bene dell'importanza del rapporto phi, che ha valore 1.6180339.
Questo rapporto può essere visto bene nelle relazioni tra le frequenze musicali “Diatoniche” comuni, così come nelle proporzioni naturali della crescita di gruppi di batteri, di vita vegetale, vita animale e del corpo umano.

Quando disegnato geometricamente, appare come la classica forma a spirale che spesso vediamo nelle conchiglie sulla spiaggia.
Inoltre, l'importanza del phi è riportata in molte strutture antiche nel mondo.

Come rapporto, bilancia perfettamente le forze di espansione e di contrazione, cosa dimostrabile geometricamente o matematicamente e la sua connessione con la musica mostra che è una caratteristica fondamentale del comportamento della vibrazione. (10,11)
Smelyakov e altri asseriscono che le vibrazioni del phi si muovono attraverso la “fabbrica” del tempo e dello spazio, per le sue innate caratteristiche armoniche.”

————————-

vedi 0:33
[youtube=425,344]ee7m8X4B7ck

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_01.htm
“Kozyrev teorizzò che cose come la crescita della spirale del guscio e quale lato del corpo umano conterrà il cuore sono determinati dalla direzione di questo flusso. Da qualche parte nello spaziotempo dovrebbe esistere un’area in cui il flusso di energia produca spirali in direzione opposta, cosicché Kozyrev si aspettava che lì i gusci crescessero in direzione opposta, e che il cuore si trovasse dalla parte opposta della cavità corporea.”

“Come detto, i modelli di energia a spirale si svelarono agli occhi dell’illuminato prof. Kozyrev mentre si trovava nel campo di concentramento. La sua “conoscenza diretta” lo informò che questa energia a spirale era, in effetti, la vera natura e manifestazione del “tempo”. Naturalmente, egli trovò che la nozione di “tempo” che possediamo doveva essere qualcosa di più che un semplice calcolo di durata.”

https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4741.
Cuore embrione guida staminali
ROMA, 13 MAG – Il battito del cuore nell'embrione e' vitale per la formazione delle cellule staminali del sangue. E' quanto scoperto in due studi Usa. Il neonato cuoricino avrebbe il ruolo importante di imprimere col suo battito delle forze biomeccaniche che favoriscono il processo biologico di formazione delle cellule staminali. Cio' spiegherebbe perche' il cuore e i vasi sanguigni si formano molto presto nel corso dello sviluppo embrionale, ancor prima che servano veramente all'embrione stesso.

Fonte : ansa


http://www.sacredgeometry.com.au/shopcontent.asp?type=thegoldenratio

34angstroms / 21angstroms > 1,6190476190476190476190476190476

http://goldennumber.net/dna.htm
The DNA spiral is a Golden Section
[/quote1256128894]
In un meteorite caduto nel 1969 in Australia sono state trovate due molecole, l'uracile e la xantina, precursori di DNA e RNA

La dott.sa Zita Martins, del Department of Earth Science and Engineering all'Imperial College di Londra, è l'autore principale dell'articolo. Secondo lei, la loro ricerca può fornire ulteriori prove per spiegare l'evoluzione iniziale della vita.

“Noi riteniamo che all'inizio la vita possa aver adottato delle basi azotate da frammenti meteoritici, da usare nella codificazione genetica, che ha permesso di trasmettere le migliori caratteristiche alle successive generazioni,” ha aggiunto.
http://www.molecularlab.it/news/view.asp?n=6092

http://www.lswn.it/astronomia/articoli/il_dna_galattico
04/10/2006
All'interno della nostra galassia a circa 300 anni luce dal famelico buco nero centrale il telescopio spaziale infrarosso spitzer (NASA-JPL-Caltech-UCLA), oramai noto per le innumerevoli scoperte, ha osservato una strana formazione nebulare.
..
Cosa vi sia di strano in una delle tante nebulose galattiche è presto detto: il suo alto grado di ordine non casuale: la nebulosa in questione ha una strana somiglianza con la più nota struttura molecolare organica conosciuta, il DNA, mattone fondamentale della vita come noi la conosciamo.