Rispondi a: La nostra salute, che peggiora…

Home Forum SALUTE La nostra salute, che peggiora… Rispondi a: La nostra salute, che peggiora…

#296688
camillo
camillo
Partecipante

EBOLA
Dopo 8 giorni dal post di Orsoinpiedi la situazione appare tutt’altro che risolta, anzi se mai è peggiorata.
Decessi / Casi
Guinea : 363/495
Liberia : 282/516
Sierra Leone : 286/691
Nigeria : 1/9
http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://en.wikipedia.org/wiki/2014_West_Africa_Ebola_outbreak&prev=/search%3Fq%3Debola%26sa%3DX%26hl%3Dit%26rlz%3D1T4NDKB_itIT525IT525%26biw%3D1193%26bih%3D561%26tbs%3Dqdr:h
L’unica buona notizia è che esiste una procedura sperimentale prodotta da una ditta americana che ha dato speranza. Si tratta di un insieme di “medicine” sperimentate finora sulle scimmie, che aveva permesso la guarigione di alcune di esse. E’ successo che uno due medici americani ricoverati ad Atlanta stava morendo e allora hanno tentato il “vaccino” (con il suo benestare) Erano molto perplessi in quanto nelle scimmie aveva funzionato solo se la malattia era nelle prime fasi, mentre la scimmia con Ebola in fase finale era morta. INCREDIBILMENTE ha funzionato! Il medico in 24 ore si è così tanto ripreso da poter lavarsi e fare il bagno.
A questo punto il “vaccino” è stato iniettato anche al secondo paziente, una donna medico volontario. Sembra che sia migliorata. Altri due pazienti sono stati trasferiti dall’Africa agli USA… vedremo.

Il presidente USA Obama ha dichiarato che purtroppo per il momento non è possibile trasferire il farmaco agli stati africani, troppo paca conoscenza, sperimentazione e tempo per realizzare eventuali dosi.
Obama invita caldamente di serrare le misure preventive.

La situazione nei paesi colpiti appare MOLTO GRAVE. Da noi i telegiornali ufficiali dedicano poco o nulla sull’argomento, certo occorre non creare panico, ma fino a che punto vale il discorso?

Occorre anche fare informazione preventiva. Chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati è da stupidi.

– Ebola è virale (non batterica) il che la rende più pericolosa
– Ebola da inizialmente i sintomi di una grossa influenza con febbre alta, ma anche vomito e diarrea.
– Ebola comincia a trasmettersi proprio appena appaiono questi sintomi, chi tocca sudore o espettorati da questo momento in poi corre gravissimi rischi di contagio.
– Per fortuna Ebola non si trasmette per via aerea ovviamente c’è sempre il pericolo che delle goccioline degli starnuti, ma il virus non sopravvive nell’aria.
– Purtroppo il corpo di un morto per Ebola e pericolosamente infettivo per giorni anche dopo la morte. Per questo su internet ci sono foto di cadaveri abbandonati nelle strade.
La propagazione della malattia avviene inizialmente attraverso scimmie e soprattutto pipistrelli. In Africa esiste una varietà di pipistrello della frutta che propaga la malattia ad altri animali che mangiano frutta sbocconcellata dal pipistrello infetto.

Ovviamente una volta innescata l’epidemia, è l’uomo l’artefice della propagazione, ha gli aerei e le navi a disposizione. Il fatto MOLTO PREOCCUPANTE è dato che il periodo di incubazione può essere molto lungo, esso varia da 5 a 21 giorni. Capirete bene che un infettato in 21 giorni ne può fare di strada.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/86/Diseased_Ebola_2014.png


  • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 1 mese fa da camillo camillo.
  • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 1 mese fa da camillo camillo.