Rispondi a: Keshe Foundation

Home Forum PIANETA TERRA Keshe Foundation Rispondi a: Keshe Foundation

#297658
camillo
camillo
Partecipante

Il punto della situazione su Keshe, Rossi, qeg.

kashe: Langue nessuna nuova informazione, quindi NON è partita la tanto paventata eliminazione delle radiazioni a Fukushima, avendo letto la sua teoria mi aspettavo che i reattori collegandosi insieme dessero fenomeni di antigravità e iper-magnetismo, ma finora NULLA. Se ci fosse qualcosa lo direbbe ad alta voce, infatti nel caso di netto miglioramento del malato di SLA si è attivato bene per fare un filmato lungo e ben realizzato da specialisti. Che sia un guaritore è quindi possibile, è certo che la teoria scritta nei suoi libri arriva per via “medianica” (scrittura automatica).
Di concreto tangibile non c’è nulla. Restiamo in attesa di qualcosa di verificabile, mentre l’ultima cosa di cui abbiamo ancora bisogno è il ricevere ancora altisonanti promesse.

A.Rossi: La fusione fredda NON sembra decollare, io sono personalmente certo che il fenomeno esiste, ma è EVIDENTE che Rossi non ha quello che paventa.
Certificazioni, promesse di istallazione, ecc. ma di concreto sul mercato NON c’è nulla. L’ultima “sparata” è che istalleranno un nuovo apparato da 1 MW in America ma non si sa nulla se non le sue parole e visto i precedenti… Io sono apertissimo disponibile, anche per anni se serve, ma alla fine prevale in me il Fisico che pretende VERIFICHE certe. (però non mi pento mai di aver dato fiducia)
Certo che dopo la bufala della Defkalion… si diventa necessariamente MOLTO più diffidenti. Rossi… Rossi… il troppo attaccamento al denaro fa scivolare sempre più in basso. Spero di sbagliarmi.

QEG: Man mano che la fabbrica per gli avvolgimenti esaurisce i 200 ordini di vendita moltissime altre comunità hanno raggiunto la risonanza, ma NESSUNO ha ancora raggiunto il livello di autosostentamento quindi nessuna OVER UNITY tangibile, ma ci stanno lavorando in moltissimi.

La novità è questa:
http://pesn.com/2014/04/29/9602478_Solar-Hydrogen-Trends_revolutionizing-all-energy/
Pubblicato il 22 lug 2014 by

Ecco un nuovo comunicato stampa da Trends Idrogeno solare:
US entra idrogeno Era, dice Hydrogen Solar Trends Inc.

L’idrogeno solare Trends, Inc., sviluppatore di tecnologia rivoluzionaria innovativa primo reattore a idrogeno del mondo per la produzione di idrogeno illimitata, conduce ultima serie di test di controllo sulla tecnologia

Menlo Park, California, 22 luglio 2014 / PRNewswire-iReach / – azienda americana, società di tecnologia basata Menlo Park Tendenze dell’idrogeno solare, Inc. (www.SolarHydrogenTrends.com) ha annunciato oggi di aver condotto una serie finale di test di controllo sui reattore di idrogeno Symphony 7A.

Una serie di follow-up di test era tenuta a causa del fatto che i due precedenti serie di test aveva mostrato tale produzione gran idrogeno nel reattore Symphony 7A, che le imprese scientifici anche più affidabili erano sovraccarichi accettare e / o verificare la prova risultati.

I nuovi risultati dei test effettuati da TRC Solutions sono ancora più sconcertante: i risultati delle prestazioni precedenti di 79.000 litri all’ora aumentato a 127 cfm o 215.800 litri all’ora e il contenuto di idrogeno nella miscela di gas è aumentato da 93,1% a 97,5%. Contenuto di ossigeno nella miscela di gas in uscita di Symphony 7A è due volte abbassata a 1,34%, indicando che il processo di trasmutazione di ossigeno in idrogeno nell’ultimo test era più attivo.

Con questa performance il reattore idrogeno può convertire 1 barile di acqua in 200 kg di idrogeno, che è energeticamente equivalente a 3 barili di petrolio.

Tuttavia, il risultato più impressionante di questo esperimento era che l’energia esterna necessaria per rendere questi 208.678 litri di idrogeno puro è sceso del 20%; è una media di 414 watt-ora = 4.6 volt x 90 ampere.

Per ripetere: In questi test, 1 barile di acqua = 3 barili di petrolio.

Al momento si tratta di un record assoluto per i costi energetici con “fusione fredda” Reazione Low Energy Nuclear (LENR). Si supera di gran lunga tutti i centri di ricerca, laboratori e università coinvolte nel problema di idrogeno (LENR) per 20-30 anni.

Il rapporto tra esaurito e ottenuto energia in idrogeno 7A reattore Symphony in percentuale è 134.477%. Oggi, reattore idrogeno Symphony 7A con la dimensione di valigia standard può produrre abbastanza idrogeno in un giorno equivalente a 6,5 ​​barili di petrolio, al solo costo di $ 1.68 per ora ad operare.

Gli osservatori dovrebbero immaginare due possibilità economiche:

1. Barile di petrolio effettivamente costerebbe 5,07 dollari. (Quando il prezzo di mercato sulla Borsa Merci di contratti a $ 100 a $ 110).

2. Con 50.000 Symphony 7D idrogeno reattori (unità), una tale quantità potrebbe fornire il 30% in più di idrogeno equivalente del più grande produttore di petrolio, l’Arabia Saudita, in un anno.

L’idrogeno solare Trends ritiene che il passo successivo più opportuno sarebbe se gli Stati Uniti prende il comando come fornitore globale di questa tecnologia, la creazione di un consorzio di paesi volenterosi, tra cui petrolio e gas nazioni produttrici, che sarebbero poi diventati tutti i comproprietari di questa rivoluzionaria tecnologia sviluppata da American aziendali Trends dell’idrogeno solare. Dal momento che la tecnologia è sviluppata e di proprietà all’interno di / dagli Stati Uniti, tutte le vendite future e le operazioni di idrogeno sarà effettuato in dollari USA (Hydrodollar) in collaborazione con petrodollari.

In questo scenario, i paesi membri del consorzio potrebbero entro 20-25 anni di realizzare la graduale sostituzione dei combustibili fossili con l’idrogeno. Nel corso degli anni potrebbero diversificare le loro economie ed evitare la dipendenza economica e / o collasso. Siamo convinti che l’era dell’idrogeno è qui per restare, non può essere fermato o rallentato, e non dovrebbe essere considerato come rivoluzionario, ma piuttosto una progressione evolutiva di tutto il mondo.

Gli Stati Uniti sono il primo ad entrare nell’era dell’idrogeno – le nuove prove di eccezionalismo americano – e questo grande passo in avanti è proprio ciò che ci rende eccezionale come popolo e di un paese.

Hakop Jack Aganyan
Konstantin Balakiryan
Fondatori, Trends dell’idrogeno solare, Inc.

Per ulteriori informazioni sul reattore a idrogeno, i risultati dei test e la Società, si prega di visitare
http://www.SolarHydrogenTrends.com.

Per saperne di più:
http://www.digitaljournal.com/pr/2070618 # ixzz38EXxjdLX

UPDATE: Relazione TRC, la società che ha condotto il test tecnici, è ora disponibile su Trends idrogeno sito web Solare: