Rispondi a: Umanite

Home Forum L’AGORA Umanite Rispondi a: Umanite

#299602
Manuelito
Manuelito
Partecipante

Io credo che Il mondo dove viviamo, sotto vari aspetti, è davvero brutale.
Per viverci non c’è bisogno di ingegno, o coraggio. C’è bisogno di un notevole spirito di adattamento. E’ questo l’affinamento che tutte le anime devono fare prima di ogni altra cosa.

Le anime quando vengono quaggiù devono fare i conti con due aspetti molto importanti. Primo, loro sono abituate ad essere trattate con rispetto e cortesia e qui non capita quasi mai, poi c’è un ulteriore fattore che determina l’andamento della sperimentazione. Le anime, quando terminano l’esperienza materiale e ritornano aldilà del gioco, non diventano mica onniscienti e onnipotenti?

Da quel che ho compreso, in genere (ciò vale per la maggioranza delle anime) quando un’anima di terzo livello o densità è al di fuori della realtà materiale, viene gestita, guidata, consigliata da altre anime “superiori”. Questo determina il fatto che quando poi le anime rientrano nel gioco, si aspettano di essere guidate, gestite, consigliate da entità “superiori”. Sulla Terra i superiori sono questi pezzi di merda di potenti istituzionali. Per questo motivo gli abitanti terrestri si fidano di loro e hanno difficoltà a credere che in realtà per il potente di turno non sei altro che carne da macello.

Potrebbe essere una tesi valida questa, o almeno uno dei fattori che determinano la poca intraprendenza dell’umano medio.