Rispondi a: Umanite

Home Forum L’AGORA Umanite Rispondi a: Umanite

#300209
Richard
Richard
Amministratore del forum

ciò che ha dedotto Wilcock, che rimane una ipotesi, seguendo un certo filo di ricerca, punta a una situazione come questa http://altrogiornale.org/la-terra-in-attesa-dellaeultima-superonda-galattica/

http://altrogiornale.org/le-interviste-del-project-camelot-paul-laviolette-e-la-superonda-galattica-parte-12-2/

che poi può derivare abbastanza semplicemente ragionando sullo spazio come un mezzo fisico e simile ad un fluido in cui tutto pulsa dal micro al macro e in particolare qui parliamo del nucleo galattico e del sole
http://www.rqm.ch/Central Oscillator and SpaceQuantaMedium.pdf

I cambiamenti energetici e climatici sia spaziali che planetari potrebbero portare ipoteticamente, prima ad un adattamento genetico graduale, poi l’ipotetica “onda” ,non si sa SE e quando, potrebbe sempre ipoteticamente, essere la causa ciclica di una evoluzione repentina (detta teoria dell’equilibrio punteggiato http://altrogiornale.org/quegli-indigesti-equilibri-punteggiati/ ), ,

quindi non da vedersi solo come distruzione. http://altrogiornale.org/dr-alexey-n-dmitriev-le-trasformazioni-in-corso-sulla-terra-2/
“La risposta adattativa della biosfera e dell’umanità a queste nuove condizioni, può portare ad una revisione globale della gamma delle specie e della vita sulla Terra. Solo tramite una profonda comprensione dei cambiamenti fondamentali che stanno avvenendo nell’ambiente naturale attorno a noi, i politici e i cittadini, saranno capaci di ottenere l’equilibrio con il rinnovato flusso degli stati e dei processi PianetoFisici.”

Però rimaniamo sempre nell’ipotesi, in una ricerca e comprensione in corso d’opera, bisogna prendere la questione con la giusta misura. Quello che vediamo ora è che in effetti siamo in una fase di cambiamento sia a livello climatico (planetario e spaziale) che a livello sociale..questo mi pare condivisibile.