Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORA The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#301255
Richard
Richard
Amministratore del forum

@erre-esse said:
Voglio sottolineare che ho massimo rispetto per Wilcock e, proprio perché lo seguo da tempo e lo considero più di altri (perlomeno nel mondo della new age americana) che tendo di più a fargli le pulci!
Per altri sarebbe come sparare sulla croce rossa.

A mio parere, è un grande, infaticabile, divulgatore di materiale alternativo come non ce ne sono tanti (e, a suo dire, lo fa anche a suo rischio e pericolo) ma trovo che a volte sembra lasciarsi davvero trasportare dall’immaginazione!

Oltretutto, nello stesso articolo, ho trovato un’incongruenza: a proposito della spirale norvegese nell’autunno 2009 comparsa nei cieli della norvegia quando Obama ricevette il “Nobel per la pace” a Oslo, cinque anni fa Wilcock scriveva che era una dimostrazione da parte dei russi che erano riusciti a ottenere del materiale per produrre immagini olografiche a grandi distanza, e quindi era stata una dimostrazione di forza da parte dei russi nei confronti della “cabala” (a cui erano riusciti a trafugare certi segreti tecnologici), adesso invece, in questo articolo, Wilcock dice che era una minaccia diretta ad Obama per far si che non rivelasse in diretta tv a reti unificate che “non siamo soli.”

Mi correggo, nell’articolo si dice che ci sono andati e che hanno costruito lassù addirittura una base. Ecco una sua ricostruzione:

http://divinecosmos.com/images/nazi-moon-base.jpg

Bene.
Ora non ricordo di preciso ,..però non si parlava di ologrammi, ma di arma torsionale, di una dimostrazione di tale tecnologia già applicabile.
controllo..

“Il lavoro di Arash Amini http://www.divinecosmos.com/Norway_Spiral_Impossible_Ripples.pdf prova che la Spirale Norvegese non poteva essere dovuta ad un missile, come discusso nelle pagine precedenti. Anche se si fosse trovata oltre le montagne nella foto, a circa sei miglia di distanza, la velocità della spirale sarebbe stata di almeno 710 miglia orarie, oltre il doppio del record mondiale di velocità dei venti, dall’interno di un tornado.

Se la spirale fosse stata causata da un missile sul Mar Bianco, come risulta dalla spiegazione convenzionale, un punto che si trova ad una distanza superiore di 100 volte, avrebbe dovuto ruotare alla velocità di oltre 20 miglia per secondo! La velocità del suono arriva a 761.2 miglia orarie. Qualsiasi cosa oltre la velocità del suono avrebbe causato boom sonori tremendi, ma la Spirale era completamente silenziosa. Quindi se non era un missile, allora cosa ci resta come spiegazione? La risposta è più facile di quanto pensiate. Riguarda una “nuova” tecnologia che ora viene rivelata al pubblico.

Una strimpellata finale di HAARP prima dello “scacco matto”

Come ho evidenziato il 10 Dicembre nel programma di Whistleblower Radio http://www.projectcamelot.org/audio_interviews.html , Richard C.Hoagland ha scoperto qualcosa che dovrebbe essere comune in ogni discussione in merito, ovvero che l’isola di Tromsø, dove la Spirale era maggiormente visibile, “coincidentalmente” si trova a nordest di una struttura HAARP chiamata EISCAT…”
http://altrogiornale.org/david-wilcock-il-disclosure-ai-giochi-finali-parte-2/

Nessuno nei media principali ha evidenziato questa foto. La spirale è troppo, troppo perfetta e multistratificata per supportare la spiegazione ufficiale sul missile…

http://timesofindia.indiatimes.com/news/science/Scientists-create-artificial-ionosphere-using-radio-waves-/articleshow/5086874.cms

Le onde radio ad alta frequenza di HAARP possono accelerare gli elettroni nell’atmosfera, aumentando l’energia delle loro collisioni e creando luminosità. La tecnica aveva prodotto zone luminose alla potenza di circa 1 megawatt. Dato che la struttura è arrivata a 3.6 megawatt, circa tre volte la potenza della tipica trasmissione radio, ha creato un’aurora artificiale in piena scala visibile ad occhio nudo..

Questa spirale di HAARP da 1000 megawatt potrebbe divenire uno scudo missilistico, spiegando perchè il test missilistico Russo sia stato dichiarato come fallimento, se in effetti è avvenuto? I Russi hanno deliberatamente sparato un missile nel Project Tequila Sunrise, per vedere se avrebbe in effetti distrutto il proiettile? Se è così, non è interessante dimostrare una tale tecnologia davanti al Presidente Obama arrivato per ricevere il suo Premio Nobel per la Pace, provando che ora stanno lavorando sullo “Scudo di Tesla” che può annullare ogni minaccia del “New World Order”, che sia nucleare o altro? ..

http://www.enterprisemission.com/Norway-Message.htm
Is it another “coincidence” that, just over the hill from Tromso, lies a high-tech Norwegian “HAARP antenna farm” — the EISCAT Ramfjordmoen facility (below) — specifically designed to broadcast powerful beams of microwave energy high into space … thereby also creating blatant HD/torsion side-effects in the Earth’s highly-electrified upper “plasma” atmosphere (ionosphere)? The facility is officially supported by Norway, Sweden, Finland, Japan … China … the United Kingdom … and Germany.

——-
Quindi teoricamente potrebbe servire anche come scudo, rendendo inutili degli attacchi missilistici..

Quest’ultimo brevetto, che descrive uno scudo antimissile capace di neutralizzare l’elettronica di missili o satelliti nemici, è la realizzazione del “raggio mortale” di Tesla. Funziona producendo un’aggregazione di plasma di particelle ad alta energia – il fulmine globulare dell’esperimento in Colorado su una scala più vasta.
http://teslahaarp.blogspot.it/2006/05/tesla-storia.html

Chiaramente tutto da prendere come ipotetico, Tesla dichiarò di voler rendere inutili le guerre con una sua tecnologia che pareggerebbe le forze..


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da Richard Richard.