Rispondi a: La nube Interstellare

Home Forum EXTRA TERRA La nube Interstellare Rispondi a: La nube Interstellare

#30258
Richard
Richard
Amministratore del forum

ragazzi abbiamo fatto notare questi dati dall'inizio anche con il libro divinecosmos di wilcock
siamo in una zona di spazio più carica energeticamente, questo sta accelerando una trasformazione naturale planetaria e della vita in generale
No, Haramein non dice che siamo spacciati, parla di un “microimpulso” solare come un “orgasmo” solare che avviene ciclicamente a diversi livelli di potenza seguendo un principio frattale naturale
A quanto pare sta avvenendo qualcosa di epico, dobbiamo viverlo per capire

Le correnti alterazioni PianetoFisiche della Terra, stanno divenendo irreversibili. Esistono forti evidenze per cui queste trasformazioni vengano causate da materiale altamente carico e da una non uniformità energetica nello spazio interstellare anisotropico penetrata nell'area interplanetaria del nostro Sistema Solare. Questa “donazione” di energia sta producendo processi ibridi e stati energetici eccitati in tutti i pianeti, come nel Sole. Gli effetti qua sulla Terra si trovano nell'accelerazione dello spostamento dei poli magnetici, nella distribuzione di ozono verticale e orizzontale e nell'aumento di frequenza e magnitudine degli eventi climatici catastrofici. Esiste un'alta probabilità che ci stiamo muovendo in un rapido periodo di instabilità nelle temperature simile a quello avvenuto 10.000 anni fa. La risposta adattativa della biosfera e dell'umanità a queste nuove condizioni, può portare ad una revisione globale della gamma delle specie e della vita sulla Terra. Solo tramite una profonda comprensione dei cambiamenti fondamentali che stanno avvenendo nell'ambiente naturale attorno a noi, i politici e i cittadini, saranno capaci di ottenere l'equilibrio con il rinnovato flusso degli stati e dei processi PianetoFisici.
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3150

Tutto cio' che crediamo di sapere sul DNA sta cambiando. Quattro nuovi studi emergono per supportare la nostra originale ipotesi, che il DNA, e la vita per come la conosciamo, viene assemblato da un campo di energia che sembra essere consapevole:

1. Le condizioni normali nello spazio causano la formazione naturale di eliche tipo DNA. (vedere )

2. Il ” DNA spazzatura” ora sta divenendo attivo e questo mandera' nella spazzatura tutti i modelli ufficiali su come il DNA funzioni.

3 I batteri cresciuti nello spazio sono del 300% piu' tossici dei batteri cresciuti in identiche condizioni sulla Terra

4 Un semplice organismo marino si evolve spontaneamente dopo essere stato elettrizzato con una speciale forma di luce

Queste sono solo le ultime novità aggiunte ad una enorme mole di dati che abbiamo unito dall' anno 2000, quando abbiamo realizzato che “prima del DNA, c' era l' onda che lo ha creato”
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.352

DW: E' stata una gara interessante George. E' un anno molto drammatico. Penso che tutti stiano passando in mezzo a cambiamenti e questo sembra essere un effetto del campo della coscienza.

CI SPOSTIAMO IN UNA ZONA DI ENERGIA ELEVATA NELLA GALASSIA – MODIFICHE CLIMATICHE INTERPLANETARIE

DW: Sai, ho sempre detto che ci stiamo muovendo in una zona di energia nella galassia con una carica a più alta frequenza. Ho notato ora che stai parlando in apertura del Telescopio Spitzer, o satellite, che ha osservato nuovi anelli attorno a Saturno.

GN: Mm-hm. Incredibile.

DW: Non erano lì prima. Stiamo vedendo cambiamenti climatici in tutto il sistema solare. Appaiono nuove cose. Puoi trovarne in ogni pianeta. Infatti, recentemente, è stato annunciato che sono apparsi tornado magnetici su Mercurio mai visti prima. Puoi guardare ogni pianeta. Venere diviene più luminoso. Su Marte abbiamo un riscaldamento globale, lo chiamano così, vedi formazioni di nubi, calotte polari che si sciolgono.

Vai su Giove e vedi cambiamenti enormi, si è formata una nuova macchia rossa e appaiono e scompaiono cose. Appaiono giganti tempeste. Il plasma attorno a Giove diviene più carico.
Su Saturno, ora abbiamo nuovi anelli. Hanno osservato anche una enorme emissione di raggi-X provenire dall'equatore. Quindi vai su Urano e Nettuno, in entrambi sono incrementate le tempeste; la loro luminosità incrementa sostanzialmente. Chiaramente su Plutone abbiamo il 300% di aumento nella pressione atmosferica per quello che loro chiamano riscaldamento globale, anche se si allontana dal sole. Quindi tutto questo avviene fisicamente nel sistema solare.
https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.744