Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#303264
camillo
camillo
Partecipante

Scrivi qui concordo TOTALMENTE:
“Se dunque qualcuno non sa interpretare quei testi, vedi Khomeini, è un problema suo, non dell’intero Islam. Chiunque pensa che bisogna uccidere gli “infedeli”, è un cretino. Il vero infedele e demone, è esattamente colui che uccide il suo fratello. Siamo tutti fratelli sulla Terra. Un cervelo senza amore è un cervello malato. Ogni assassino è un malato mentale, perché bisogna essere malati per fare del male al prossimo. Chi uccide non va in nessun paradiso, è già nell’inferno.”

Concordo pure sulla Fede Bahai che secondo me è equivalente al sufismo.

Ma vedi, Komeinì ha dato il via ad una catena, facendo leva sul lato oscuro dell’uomo.
Questa catena si è allargata e la struttura dell’ISLAM invece di contenerla l’ha potenziata (a mio parere).
Dietro le religioni per quanto giuste esse siano c’è sempre l’uomo che le trasmette, il tramite il “PRESCELTO”, poi c’è bisogno del rito, e lì si entra in strutture con predicatori, imam, ecc. Le strutture tendono ad autodifendersi, infine per salvare le strutture si finisce con l’andare contro l’ideale stesso espresso da quella religione in partenza.

Il punto chiave per me è la LIBERTA’ di pensiero, di parola deve essere il massimo possibile, ma non calunniare per quello il laicismo ha fatto i tribunali. La libertà totale non è possibile, io non ho la libertà di opprimerti, ma io posso pensarla come voglio, scrivere e dipingere.

L’offendersi per una Vigneta parte da dentro, NON da Dio. è una decisione intima.
Se poi gli Imam ci marciano per aizzare le folle.. (perché molti, molti troppi lo fanno ci sono migliaia di Komeinì in giro, questo io vedo e non c’entra lì la CIA)
Quella religione si deve fare un grande esame di coscienza.

Infine io opero in 5 scuole quest’anno in un veneto molto cattolico, beh sai quanti crocefissi ho visto nelle aule ZERO. Sai come i professori stanno attenti a non offendere l’ISLAM.
Nei paesi ISLAMICI non c’è minimamente questo atteggiamento.
Tu dici il laicismo scientifico NON ha portato vera evoluzione, CERTO è imperfetto.
MA c’è di molto peggio e lo vedo quando guardo i paesi assoggettati all’ISLAM e questo è un fatto.