Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#303509
camillo
camillo
Partecipante

@ Omega,
il tuo discorso, ammesso che fosse vero, nasconde un tranello:
l’uomo scarica la responsabilità sugli altri, si deresponsabilizza.
Così indossa i panni della vittima, predestinata, innocente, buona ma sfortunata Mmm… Finisce col distinguere il mondo in categorie: buoni e cattivi e si mette tra i buoni ma oppressi.
Sai a volte indossare l’atteggiamento del “povero bambino che non può farci niente” è COMODO, tremendamente comodo.
Il Creatore chi è? E se tutto dipendesse dal nostro intimo essere? Comunque sia la LIBERTA’ DI MIGLIORARE SE STESSI C’E’.
E io vorrei che ci fosse anche quella di dire la propria opinione, se non è calunnia, chi si offende è per suo intima decisione.
Se ci fosse un Creatore che guida pedissequamente non ci sarebbe libertà, l’unica cosa che può fare un Creatore ipotetico (a cui personalmente credo) è mettere dei paletti. I limiti devono essere proporzionali al grado di evoluzione, l’importante che la libertà sia il massimo compatibile con l’ambiente e la socializzazione tenendo conto di tutto e tutti.


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 9 mesi fa da camillo camillo.