Rispondi a: Cosa c'è alle porte del nostro sistema solare?…NIBIRU?

Home Forum EXTRA TERRA Cosa c'è alle porte del nostro sistema solare?…NIBIRU? Rispondi a: Cosa c'è alle porte del nostro sistema solare?…NIBIRU?

#30461
Richard
Richard
Amministratore del forum

G.: Rimarrà tutto come è ora, le case, le fabbriche, gli ospedali ecc…
E.: No, mi dispiace, perché se passa l'asteroide, l'acqua invaderà tutta la Terra. Perché aumentando il movimento di rotazione è inevitabile che l'acqua dei mari invada i continenti.
..

G.: Quindi non ci sarà scampo per nessuno.
E.: Si che ci sarà. La salvezza è già prevista per coloro che si realizzano per essere eletti, è stato detto: “molti i chiamati, ma pochi gli eletti”. Io so che gli eletti ci saranno e saranno portati su Io ed Europa quando la Terra verrà messa in prova per essere purificata dall’'energia atomica e dagli tutti gli altri inquinamenti umani!
..
G.: Eugenio, torniamo agli eventi particolari, tu ci hai raccontato che ti hanno fatto vedere una cosa eccezionale, un asteroide che…..
E.: …..che si avvicina verso il sistema solare, e che, in relazione a quanto è stato detto e scritto dal Padre Glorioso: “io mi son pentito di aver creato l'uomo, io lo distruggerò”, questo asteroide potrebbe passare molto vicino alla Terra, da provocare una rotazione più rapida del pianeta e fare in modo che le acque possano coprire tutte le terre emerse.

G.: Tu pensi che non impatterà!
E.: No, la Terra non può essere distrutta perché è abitata da esseri angelici della quarta dimensione, sotto terra, l'Eldorado dove ci sono navi spaziali e dischi volanti.
http://www.associazionesaras.it/Spiritualita/Spiritualita.asp?IDSpiritualita=921

In relazione alle fotografie
trasmesse dal telescopio HUBBLE

Più che di morte di una Stella, dobbiamo parlare del passaggio della dimensione fisica a quella astrale.
Il Pianeta si spoglia dalla materialità per assumere la sua natura astrale. Il nucleo centrale ridotto a nebulosa è la parte materiale meno densa e quindi più vicina allo stato di energia cosmica perché gassoso.
Questa nebulosa può essere a sua volta inseminata da uno zooide (Cometa) per diventare nuovamente un mondo in formazione se la causa della morte del Pianeta è dovuta a fattori distruttivi da parte dei suoi enzimi (così come sta succedendo al pianeta Terra), e alla loro irresponsabilità che interrompe il normale ciclo evolutivo del Pianeta.
Gli stati esterni espulsi diventano asteroidi vaganti nello spazio e che si dissolvono con il tempo per attrito con le energie cosmiche.
Quando un Sistema Solare ha compiuto il suo ciclo di vitalità e di funzione cosmica, subisce un mutamento totale.
Il Sole o i Soli si spengono e diventa un Buco Nero.

Eugenio Siragusa
Nicolosi, Giugno 1978
http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/780600_1.htm