Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

Home Forum L’AGORA Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse Rispondi a: Nuovo Ordine Mondiale: la nuova schiavitu delle masse

#305841

orsoinpiedi
Partecipante

LA GUERRA NUCLEARE E I SUOI NEMICI
Secondo notizie pervenuteci dalla rete, un rapporto del Consiglio di Sicurezza Federale russo parlerebbe della visita a Washington di Alexander Bortnikov, presidente del Servizio di Sicurezza Federale (FSB) ossia l’intelligence moscovita, dove questi avrebbe incontrato personalmente Barack Obama alla Casa Bianca. L’occasione è stata la partecipazione di Bortnikov ad un Summit sulla Lotta all’Estremismo Violento il 18 febbraio scorso, su invito del Dipartimento di Stato e della Casa Bianca, che ha suscitato polemiche in ambienti repubblicani non solo per la partecipazione di Bortnikov, e la contestuale assenza del Direttore dell’FBI, ma anche perché a detta dei conservatori Obama avrebbe mostrato troppo poca incisività contro il terrorismo, rimarcandone la non islamicità [una questione difficile da diramare, come rimarca in un suo articolo Reihan Salam su Slate, dal titolo “Obama non è un musulmano. Dovrebbe smettere di tentare di interpretare l’Islam”].
Secondo Sorcha Faal, del sito What Does It Mean, Bortnikov e Obama avrebbero avuto un colloquio privato in cui il Presidente USA avrebbe rivelato al capo dei servizi russi di aver “avvisato privatamente” Vladimir Putin che una guerra globale si starebbe ormai avvicinando, e che… potrebbe “non avere il potere di fermarla”.
Parole difficili da confermare, ma che mostrerebbero una sostanziale debolezza dell’inquilino della Casa Bianca di fronte alle manovre globali che puntano ad un conflitto contro la Federazione Russa e i suoi alleati. Nei giorni scorsi, il Parlamento USA a maggioranza repubblicana ha approvato l’invio di armi a Kiev, che saranno usate contro i cosiddetti “ribelli filorussi”, e il leader del Partito della Libertà austriaco Christian Strache ha pubblicato sul suo profilo Facebook le foto dei blindati statunitensi in transito dal suo paese verso l’Ucraina.
Il resto,qui http://www.nexusedizioni.it/it/CT/la-guerra-nucleare-e-i-suoi-nemici-4702