Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#305973
camillo
camillo
Partecipante

Caro orso, non prenderla sul personale,
L’apertura del grande portale non ha a che fare con me o con te.
Ogni volta che l’ISLAM è messo in cattiva luce tu reagisci?
Per te evidentemente esiste solo la questione palestinese, non ti accorgi che ci sono un sacco di zone dove gli Islamici stanno cacciando le persone di altre fedi dai loro territori?
Sicuramente con una risposta così rapida non hai neppure guardato il filmato storico delle guerre che ho postato. Guarda che la storia delle battaglie e delle guerre la trovi su qualsiasi libro.
Io sono Laico e in Kenya sarei stato ammazzato, sai come facevano a stabilire se sei cristiano o meno?
Dovevi recitare i versi del corano.
Non ti chiedi come mai il “BUON ISLAM” non riesce a produrre una democrazia decente?
I regimi più stabili erano quelli di Gheddafi, Saddam… molto democratici!

Tu in un post hai detto occorre capire da dove arriva la minaccia, secondo te arriva dai poteri forti, America, capitalisti…
Per me è molto peggio la linea ignorante delle fedi, soprattutto se dietro non hanno una guida; il Corano è un guazzabuglio di tante cose e il contrario delle stesse.
La questione è molto differente da come la vedi tu:
ignorare una minaccia come fecero con il nazismo è gravissimo, è il voler vedere con gli occhi emotivi di chi sa già dove sta la verità.
Informati bene su come si sia espanso l’ISLAMISMO.
Da laico io vedo che in questo momento storico il cristianesimo di papa Francesco è MOLTO più evoluto, tollerante, e amorevole dell’ISLAM.
Il 90% del terrorismo attuale parte da lì, hai voglia di servizi segreti o altro come mandanti!
L’unica religione che ha una struttura veramente pacifista a mio giudizio è il buddismo tibetano (ma con riserva anche lì).
In Kenya colpiscono l’università, i Khmer Rossi facevano lo stesso arrivavano ad ammazzare chi aveva gli occhiali. Tu pensi che possiamo lasciarli fare?

Infine se leggerai Iarga scoprirai che creata una società giusta nei principi di solidarietà, libertà, ed efficienza aprirono le porte anche agli esterni, PURCHE’ accettassero le nuove norme. Se l’Islam non è capace di produrre una democrazia e viene qui nella nostra democrazia imperfetta fin che vuoi, DEVE accettare le nostre regole e non PRETENDERE DI DETTARE LE SUE, QUESTO fa appena gli è permesso. Se tu non te ne rendi conto mi spiace, ma non c’è tempo di aspettare.


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da camillo camillo.
  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da camillo camillo.