Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#305993
camillo
camillo
Partecipante

Appunto è qui la differenza io ritengo che la vera causa sia una religiosità bigotta e fuori controllo.
Tu pensi ai poteri forti.

In fisica abbiamo il principio della simmetria, ora noi qui a casa nostra ci preoccupiamo dei crocifissi nelle scuole, se vai ad abitare da loro la donna deve avere il velo, le chiese cattoliche non le puoi costruire, se ci sono contenziosi tra marito e moglie il maschio ha tutto dalla sua, se una donna denuncia una violenza sessuale.. hai presente cosa è successo alla donna svedese? Insomma, ti sembra che siano accomodanti?
Te lo ripeto per esperienza qui … qui … le ragazzine che vedo a scuola sembrano anime sotto coercizione, sia nel comportamento sia a “sensazione” (Per quel che vale) I maschi (non tutti per fortuna) hanno un atteggiamento di comando eccessivo, alcuni si rifiutano di fare piccoli lavori con la scusa che è un lavoro da donna.
C’è qualcosa che non va alla base.
Creano la discriminazione in partenza. Il velo che simbolo è? telo sei mai chiesto?
Dopo Charlie non ritengo ci possano più essere mezze misure: pane al pane vino al vino.