Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORA io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#306144
camillo
camillo
Partecipante

Caro Orso,
La questione del sistema bancario è piuttosto evidente.
Ma qui stiamo parlando della componente religiosa e del fanatismo, tu vuoi ricondurre tutto alle banche?
Certo che chi ha mezzi c’entra dappertutto ed influenza tutto, ma tieni presente che gli arabi ne hanno di denaro e controllano un sacco di giornali, società ecc.
Non mi stupirei se molti atteggiamenti che finiscono per scusare l’islam fossero pilotati da loro, persino il tuo, senza che te ne rendi conto.

A parte questi discorsi ti voglio fare un esempio, una parabola di come la vedo io.
Immagina di tornare indietro ai tempi della sacra inquisizione: c’è il fraticello che sta torturando madre, figlio e quant’altro in nome di dio. Il fraticello si scusa continuamente e dice loro: “non ce l’ho con te ma con il demonio che ti sta usando”… e balle varie a cui lui crede. Un testimone esterno osserva e dice la colpa è del vescovo, papa e dei poteri forti è inutile prendersela col fraticello.
Io invece cercherei INTANTO di bloccare il fraticello perché è lui che tortura buona fede o meno… Cominciamo col bloccare e i fanatici esecutori, poi col fermare i predicatori ci sono un sacco di Imam che spargono odio, e proseguiamo verso la fonte. Questo si può fare, lasciarli fare e sbraitare solo contro mandanti e poteri forti è estremamente inefficace.