Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307545

Rebel
Partecipante

@orsoinpiedi said:
Caro sephir non è cosa ingiusta mangiare carne animale,ma abusarne.
I nativi americani,ogni qual volta uccidono un animale,cantano ringraziamenti a quelli uccisi,perché necessario alla loro sopravvivenza.Mai e poi mai hanno abusato nelle uccisioni.Equilibrio e rispetto verso la natura tutta.
Rubare,o portare via l anima a qualsiasi cosa facente parte del nostro mondo,sarebbe stato un crimine pazzesco inammissibile, inumano.
Che razza di civiltà è mai questa di Jarga?

Uccidere un animale come facciamo adesso (solo per il fatto che lo fanno pochi addetti nei mattatoi non ci libera la coscienza quando li mangiamo) è la stessa identica cosa, l’anima in progresso sarà costretta ugualmente a terminare quella esperienza, ma ripeto, se il Creatore ha predisposto tutto questo, molto ma molto probabilmente non c’è nulla di sbagliato, fa semplicemente parte del nostro percorso animico, in fondo ci siamo passati anche noi in seconda densità prima di arrivare nella terza come siamo adesso, e tuttora ci uccidiamo a vicenda in modo folle e ancora più incomprensibile dato che non si uccide un simile per mangiarlo (anche se abbiamo fatto pure questo).
Su Jarga rimandano il corpo sottile indietro prima che possa avere la consapevolezza della morte, se ci pensiamo bene, è molto meglio di come facciamo noi.
Sul libro di Meyer (che parla dei Pleiadiani) si legge che mangiano carne anche loro, ma sono cellule clonate e cresciute in vitro, questo è sicuramente accettabile e non causa nessun trauma ad alcun essere vivente, ma ancora una volta siamo su un campo che rasenta il fanatismo fantascientifico.


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 4 mesi fa da  Rebel.
  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 4 mesi fa da  Rebel.