Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307560

Rebel
Partecipante

Concordo con Camillo
Senza energia free e sistemi antigravitazionali sarebbe davvero difficile fare opere ciclopiche come su Jarga, oltre a queste due cose fondamentali ce ne vuole un’altra che non sarà raggiungibile presto ed’è la condivisione delle risorse del pianeta tra le popolazioni che non si distinguono più tra stati o regioni, ma sono diventate un unico popolo governato da una sola legge e non da persone elette a sfornare leggi a tutto spiano per schiavizzare l’umanità con tasse e cose varie.

La legge fondamentale dell’Universo è il rispetto del libero arbitrio di tutti verso tutti, quindi il concetto della totale uguaglianza di tutti gli esseri del pianeta, e per derivazione, la assoluta mancanza di discriminazione, libertà e giustizia sono una ulteriore e spontanea derivazione della legge primaria, questo è il concetto che vige su Jarga e penso su tutte le SuperCiviltà.

Un sistema che evolve con una coscienza collettiva non ha assolutamente bisogno di governanti o di forze dell’ordine, di prigioni, di giudici, di avvocati, di religioni e guru religiosi, le leggi devono essere proposte e votate da qualunque persona, senza discriminazioni, a mio parere servirebbe un solo unico articolo di una costituzione planetaria, ed’è proprio questo l’unico articolo che immagino in una democrazia vera e totale.