Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307640
camillo
camillo
Partecipante

@ Caro Orso,
io quel libro lo so a memoria tu sei alla prima lettura.
La stonatura che tu vedi riguarda un concetto fondamentale che non è di quel libro ma dei libri sciamanici si chiama SPIETATEZZA. Concetto difficile da digerire all’inizio, come il concetto dell’agguato. Vedi la vita, tutta la vita, è duale basata sugli opposti c’è sempre un lato bianco e uno oscuro. La vita si evolve su basi preda predatore ecc. non è che per questo tu te la devi prendere con il Creatore è così per rispettare il principio generale che dice che tu puoi creare qualsiasi cosa dal nulla purché il risultato sia nullo, in pratica tutto deve avere i suoi opposti. Così il bene avrà SEMPRE il male ecc. Per creare una civiltà stabile tu non puoi nascondere ai tuoi occhi la parte che non ti piace o che non ti quadra. Il buonismo fa questo.
La storia si ripete ma con varianti inaspettate. In Germania quando incominciò a sorgere il nazismo, lo tollerò a lungo, in fin dei conto era utile… (non voglio annoiarti con un’analisi storica) Questa mattina ricordavano che è la ricorrenza della notte dei lunghi coltelli in cui le SA vennero eliminate.
In Germania si tollerò, si tollerò, sia all’interno che all’esterno… il lato oscuro si presenta sempre con sfaccettature utili che risolvono problemi più grandi e ritenuti più importati.
In questa epoca tu pensi che il problema grosso sia una fantomatica (non hai mai fatto un nome) società che dirige tutto con il potere finanziario, e fin qui ci sta ma non consideri moltissimi altri fattori, le religioni, l’egoismo umano, l’ignoranza, il falso perbenismo, ecc. le forze in gioco sono molte.
La democrazia e la libertà non possono essere sacrificate per nessuno di questi valori.
Oggi hanno dato le statistiche fatte con i mussulmani Italiani il 90% è contro l’integralismo. Beh intanto è stupefacente che ci sia il 10% favorevole e vive qui. Poi NON è quello che percepisco io, guarda che qui da me abbiamo da molti anni più del 20% di immigrazione e si ha modo di chiacchierare e vedere molto meglio cosa ne pensano sotto sotto. Intanto ti dicono che tu ti devi preoccupare a separare il buono dal cattivo islamista, poi che una parte di ragione ce l’hanno, e se prosegui.. prova.
No qui non ci possono essere mezze misure esattamente come contro il nazismo. Io ho questa posizione, il lato oscuro di tipo religioso fanatico ha infestato l’ISLAM questo io vedo, è un lato guerriero, intransigente, STUPIDO invasivo. Tu non lo vedi?… Sono in tanti che non lo stanno vedendo. Uno dice beh allora può essere che la minoranza si sbagli. Stessa cosa che dicevano contro chi si opponeva all’avanzata del nazismo.. le frasi erano anche come le tue.. se vogliamo un ordine nuovo la democrazia, la libertà vanno ridimensionate nell’altare di un futuro migliore. Si è visto cosa ha creato di migliore il nazismo, in quel caso la minoranza aveva visto giusto.