Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307652
camillo
camillo
Partecipante

Caro orso sei tu che mi hai detto che devo rileggerlo io ho solo ribattuto.
Ma lasciamo perdere.
Io quel libro lo applico da molti anni in pratica dove possibile. Se ti vai nel mio sito vedrai che per la scuola io lavoro sempre gratis do tutto quello che posso di me stesso. potrei aggiungere molte altre cose che faccio per gli altri assolutamente gratuitamente.
Il principio di base è che una persona può donare non tanto soldi ma le sue capacità, ciò che lui è solo quello è roba sua. Precisato questo punto in cui uno si muove per dare l’aiuto agli altri, subentra il secondo punto: la difesa di ciò che si sta costruendo.
Non pensare che la difesa sia guerra essa è un sacrosanto diritto a mantenere saldi i valori e a permettere un equilibri tra bene e male nel modo migliore.

Pensa ai pellirossa avevano una civiltà che sotto molti punti di vista era MOLTO più in equilibrio con la natura della nostra. Questi si vedono arrivare un poveraccio con il carro, pensano c’è spazio poi ne arriva un altro… poi molti. Ognuno in se stesso è buono e anche umano ma la sua cultura interiore è profondamente differente. Il pellirossa non ha veramente il senso della proprietà, i furti tra di loro erano più un gioco di astuzia un dire guarda come ti ho fregato. Purtroppo per l’uomo bianco la dottrina interiore era molto differente e già il primo colono innocente in realtà era un pericolo. Quando i pellirossa si sono resi conto dell’errore era già troppo tardi erano invasi da un’altra cultura con altri valori, più spietata più efficiente, più scolarizzata. E’ stata la fine.
Medita..