Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307657
camillo
camillo
Partecipante

caro orso,
io non sto discutendo sulla razza, ma sulla religione.
Vedi la religione ha un potere immenso, ti programma fin da piccolo.
Ti faccio un esempio pratico Considera il terrorista francese, aveva avuto il lavoro da quel signore che ha ucciso, ha tre figli una moglie e una situazione decorosa.
Certo litici con il datore di lavoro chi è che non li ha avuti? In genere mandi giù il “rospo” ed impari a tacere. Ma quel signore quel giorno VENERD^ di Ramadam litiga e entro di se i sermoni dettati dall’integralismo da iman o altro, hanno eroso la sua capacità di sopportazione, quindi il datore di lavoro nella sua mente corrotta diventa l’INFEDELE. La sua incazzatura trabocca proprio per le suggestioni inculcategli, ammazza il datore di lavoro e decide per il martirio, il Dio che gli hanno propinato lo comprenderà, si occuperà della sua famigli lui si IMMOLA per la religione e saltano tutte le barriere che ci sono o ci dovrebbero essere e che impediscono che si ammazzino innnocenti.
Credi che la colpa sia della razza? Dell’uomo bianco? Dei potenti? No la religiosità bigotta e assolutista ha creato l’assassino.
Questo io vedo, grandi guru hanno più volte avvertito che in quest’epoca l’ISLAM ha perso la via.
Comunque io finchè psso in ogni ordine e grado mi opporrò all’islmizzazione dell’europa. ognuno risponde della propria coscienza.