Rispondi a: io NON sono Charlie

Home Forum L’AGORÀ io NON sono Charlie Rispondi a: io NON sono Charlie

#307780

orsoinpiedi
Partecipante

@camillo said:

Comunque io dico la mia tu la tua…

Come è sacrosanto che sia.

@camillo said:

Tu trascuri la potenza della suggestione religiosa che batte gli interessi supposti o veri che siano 4 a 0
Tu pensi a casi Isolati ma da Charlie e successivi tu continui a illuderti che siano casi isolati sei troppo pronto a giustificare e a girare la storiella su un nuovo ordine mondiale ogni poco tempo siamo qui con altri pazzi fanatici tu porti pazienza… Bravo ma per me è un atteggiamento alla Chamberlain
sottovalutazione .. sottovalutazione… sottovalutazione.

Caro Camillo,io non sottovaluto la situazione.
Il movimento integralista con oggi a capo l’Isis, è certamente pericoloso,e sottovalutarlo sarebbe un gravissimo errore.
Quello che voglio affermare che c’è in occidente chi soffia(ma non solo,anche con aiuti concreti) sul fuoco,e sfrutta questo fanatismo per i propri scopi.
Quando apro le porte di un manicomio criminale,non è che vado ad istruire i pazzi su cosa devono fare,lo so a priori.ma se lo apro,avrò certamente i miei buoni motivi.
Guarda con che velocità è nata l’Isis e con quanta velocità è scomparsa al quaeda,nel momento in cui non serviva piu agli scopi di questi poteri.
E’ esattamente lo stesso concetto che si usa in politica,e quello italiano ne è l’esempio piu ecclatante:Monti-Letta-Renzi tre elementi diversi ma che appartengono alla faccia della stessa medaglia.
Non gli interessa di bruciare i propri pupi:Prima Monti,che fa alcune cose tragiche(pensa solo al pareggio di bilancio in costituzione,da rabbrividire,unico paese al mondo),si brucia davanti all’opinione del popolo e allora lo cambiano con Letta che continua sullo stesso solco fino a bruciarsi anche lui,ed ora il fantoccino Renzi.Chi sarà il prossimo?
A proposito,chi è l’uomo che li ha voluti al governo?Il sig.Napolitatano,si proprio colui che in piu discorsi ha pronunciato ed appoggiato il Nuovo Ordine Mondiale,il grande amico di Henry Alfred Kissinger.Pensa te,un ex comunista che ha simili amici….tutto da ridere,se non fosse cosi tragica.
Per chiarirti meglio le idee,hai mai sentito parlare del “club di Roma”?


  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da  orsoinpiedi.